questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Winnie The Pooh e gli Efelanti

Schede

09/03/2009

Il film

E' una comunità felice quella che vive nel Bosco dei Cento Acri. Per Winnie the Pooh ed i suoi amici Tigro, Tappo, Pimpi, Hi-Ho, mamma Kanga ed il piccolo Roo nessun luogo al mondo potrebbe essere più quieto ed ospitale, immerso nella serenità ed al riparo da qualsiasi pericolo. O almeno è così fino a quando, annunciata da un boato improvviso, l'eco di una misteriosa minaccia arriva a sprofondare nel terrore la spensierata combriccola. Pare addirittura che sia prossima un'invasione! Chi mai potrebbe maturare un proposito tanto malvagio? Winnie e soci non hanno dubbi: soli plausibili responsabili devono essere loro, i mitici Efelanti, creature terrificanti dalle ignote fattezze che  abitano ad Heffalump Hollow, zona inospitale confinante con il Bosco ma isolata nella parte più antica e selvaggia della foresta. Allora, se è vero che la miglior difesa è l'attacco, i nostri amici giocano d'anticipo e decidono di invadere Heffalump Hollow per cacciare una volta per tutte gli scomodi vicini. Dalla temeraria azione viene escluso, in considerazione della troppo verde età, il giovane Roo, da parte sua ansioso di darsi da fare. Deluso e pieno di rabbia per la proibizione, Roo decide di dimostrare a tutti di che pasta sia fatto: incurante di divieti e raccomandazioni e sordo alle preghiere di mamma Kanga, intende partire da solo alla caccia di un Efelante da catturare. A dirla tutta, l'intenzione sarebbe farne prigioniero un intero gruppo. Scoperta per caso un'impronta… nemica, Roo si mette immediatamente in azione, approfittando del fatto che i suoi compagni sono intenti a raccontare storie stravaganti. Il piccolo disobbediente coraggioso nel corso della sua missione otterrà risultati superiori a quelli dei grandi e soprattutto incontrerà qualcuno capace, insieme a lui, di far rivedere le proprie convinzioni ed i propri pregiudizi agli adulti, tanto in un campo che nell'altro. Roo infatti ad un certo punto si imbatte in un giovane efelante, il simpatico Effy, altrettanto incosciente e giocherellone ed ugualmente abile a mettersi nei guai. Anche Effy a casa ha una mamma Efelante preoccupata per il cucciolone scomparso e pronta a qualsiasi cosa pur di vederlo tornare sano e salvo. Superate ben presto le inevitabili diffidenze iniziali, i due non tardano a trovarsi bene e tra di loro si instaura una bella amicizia. Al di là delle differenze più evidenti, li unisce la curiosità, la voglia di divertimento e la gioia di scoprire in ogni istante le meraviglie della vita. Insieme si prenderanno una bella responsabilità: cercare di convincere amici e parenti, su entrambi gli schieramenti, che nessuno deve avere paura dell'altro, bisogna invece cercare di conoscersi per capirsi vicendevolmente senza piegarsi a pregiudizi falsi e sbagliati. Sarà, alla  fine, grazie a questi due "sbarbatelli" che tutto si risolve per il meglio e gli adulti potranno dire di aver appreso un paio di cose interessanti grazie a loro. Dalla storia scaturisce un messaggio forte contro ogni forma di pregiudizio, con tanto di morale finale: non si può giudicare un libro dalla copertina. E nemmeno un Efelante…   

Scritto da ADMIN
VOTO
 

SCRIVI UN COMMENTO

  • Image User
    Non risulti attualmente loggato!
    Non è più; possibile lasciare commenti.

FILM IN SALA

PROSSIMAMENTE