questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

War Horse - Salvate il cavallo Joey (parte 1)

Schede

02/02/2012

Durante la Prima Guerra Mondiale, Joey, il cavallo del giovane Albert, viene venduto all’esercito inglese contro la volontà del ragazzo. Non potendo sopportare l’idea di non rivedere mai più l’animale, con il quale ha costruito un rapporto straordinario, Albert decide di andarlo a cercare nel pieno del conflitto, arruolandosi e partendo per il fronte.

A rendere “War horse” uno dei film più attesi della stagione, concorrono svariati fattori oltre a quello tutt’altro che marginale della regia di Steven Spielberg. Al centro della storia l’amicizia tra un giovane adolescente e il suo cavallo; un’amicizia che supererà le avversità e le crudeltà della guerra. Una storia dai contenuti forti, che mette in gioco valori come l’amicizia, il coraggio, la lealtà, e che difficilmente lascerà indifferenti. La guerra che fa da sfondo alla vicenda e mette in pericolo lo straordinario legame tra il giovane ragazzo e il suo cavallo, è mostrata in tutta la sua crudeltà (seppur senza fare ricorso a scene eccessivamente violente e spargimenti di sangue). Viene evidenziato l’ultimo utilizzo dei cavalli come strumento di battaglia, nella prima guerra mondiale che vede l’entrata in scena dei carri armati. Ma non è un altro Salvate il soldato Ryan, bensì una storia incentrata sui legami affettivi, adatta alle famiglie - ha commentato Spielberg. Se la guerra è per eccellenza sinonimo di divisione, separazione, distruzione, ci sono valori e sentimenti, tuttavia, che superano in grandezza la più distruttiva delle armi.

LA TRAMA

Tratto dal best seller di Michael Morpurgo, uno dei più illustri scrittori di romanzi per ragazzi con all’attivo più di cento libri, la storia ha inizio nel 1914, in un piccolo villaggio dell’Inghilterra del sud. Ted Narracot, un piccolo proprietario terriero, vive con la moglie Rose e il figlio Albert. Un giorno, partecipando ad un’asta in paese, acquista un cavallo per trenta sterline senza tenere conto delle proprie difficoltà economiche. Chi risulta entusiasta del cavallo fin dal primo momento è il piccolo Albert, che si prende l’impegno di addestrarlo: decide di chiamarlo Joey e si prende cura di lui quotidianamente. Joey è un cavallo molto forte dotato di una spiccata personalità, un purosangue caratterizzato da“calzini bianchi” sulle quattro zampe e una macchia sul muso che ricorda la forma di una croce. Con il passare del tempo, il rapporto tra il ragazzo e il cavallo cresce fino a diventare un legame indissolubile, che si rivelerà più forte di qualsiasi distanza e ostacolo. Insieme, riescono a dissodare molti ettari di terreno affinché il padre possa pagare i numerosi debiti che ha contratto con Lyons, un Lord del paese. Tuttavia, una fortissima pioggia distrugge completamente i campi coltivati e rende vani i loro sforzi. Il padre di Albert a questo punto, non sapendo come fare per pagare il suo creditore, decide di vendere il cavallo all’esercito inglese, in procinto di scendere in campo nella prima guerra mondiale. Albert non può fare niente per opporsi. Il nuovo proprietario di Joey è il capitano Nicholls, un soldato dal volto sincero e dotato di grande umanità: promette al giovane ragazzo che avrà cura dell’animale e, se sarà possibile, glielo restituirà. Inizia così la storia di un viaggio difficile e pericoloso, durante il quale Joey rivela tutta la sua grandezza e tocca profondamente le vite di coloro che incontra. E’ un cavallo forte, coraggioso e dotato di spirito d’iniziativa, che non ha perso la speranza di ritrovare il suo primo, vero padrone. Albert intanto, animato dall’indomabile desiderio di ricongiungersi con il suo cavallo, decide di arruolarsi e partire per la guerra. "Questo è un film d’amore, non di guerra. Una storia sull’amicizia, la devozione, la lealtà", parola di Spielberg.

IL CAST

Girato nei maestosi paesaggi del Devon, War Horse è il film più britannico di Spielberg. Anche nel cast, a cominciare dal giovane Jeremy Irvine che interpreta Albert, da Peter Mullan che interpreta suo padre e da Emily Watson nel ruolo di Rose, la madre; Tom Hiddleston è il capitano Nicholls, colui che compra il cavallo prima di entrare in guerra; David Thewlis, (il “professor Lupin” di “Harry Potter”) è Lyons, il creditore del padre di Albert; Niels Arestrup è un anziano signore francese, altro personaggio che incrocerà in maniera decisiva la vita dei due amici. 

Scritto da Patrizia Morfù
Tag:
VOTO
 

SCRIVI UN COMMENTO

  • Image User
    Non risulti attualmente loggato!
    Non è più; possibile lasciare commenti.

FILM IN SALA

PROSSIMAMENTE