questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Scopri la formica che c’è in te!

Schede

09/03/2009

Il film

Per la mamma che lo coccola affettuosamente è "briciola". Tiffany, la sorella maggiore, confusa nelle nebbie adolescenziali, lo canzona in continuazione come "piscialletto", mentre Steve, il bulletto di zona che lo martorizza, lo apostrofa con l'inglorioso epiteto di "grattamutande". Infine, la comunità delle formiche che lo considera il loro tormento primario lo ha ribattezzato "distruttore".

Ma lui è semplicemente Lucas Nickle, il protagonista di The Ant Bully, un ragazzino di un ordinato quartiere residenziale americano con due genitori "distratti", i quali sovente lo affidano alle cure della nonna, un'eccentrica vecchietta ossessionata dagli alieni e da una dentiera ingovernabile. Lucas non possiede amici. Passa le sue giornate attaccato al gameboy e sfoga le proprie frustrazioni inondando i formicai del giardino di casa e facendo continua strage dei poveri esserini che li popolano.

Tuttavia, come ci hanno insegnato in questi ultimi anni alcuni fantastici film animati (A bug's life e Z, la formica su tutti), gli interessanti documentari presentati da Piero Angela, e quel capolavoro dell'infinitamente piccolo titolato Microcosmos, le formiche sono ben organizzate, e stavolta, stufe delle violenze gratuite di cui sono oggetto, mettono in opera un sistema ingegnoso per neutralizzare il bambino. Penetrate nottetempo nella stanza di Lucas gli verseranno nell'orecchio la pozione prodotta da Zoc, lo sciamano della comunità, che farà rimpiccolire il "distruttore" al livello degli insetti; e lo condurranno, così, contro la sua volontà, nel loro rifugio situato nel sottosuolo.

Come Syd, sadico torturatore di balocchi, veniva punito dai giocattoli in rivolta in Toy Story, primo capolavoro della Pixar, così Lucas subirà la vendetta delle formiche. Difatti, dopo lo sconcerto iniziale, il ragazzino viene condotto al cospetto dei giudici che lo condannano per le devastazioni della colonia e per le altre malefatte commesse nel cortile, tra le quali viene ricordato l'allagamento da parte della temibilissima "pioggia gialla". Egli dovrà lavorare duramente per riparare i danni provocati e dovrà imparare a rispettare gli insetti (e così, scoprire la formica che c'è in sé) se vorrà ritornare nelle dimensioni naturali.

Scritto da ADMIN
VOTO
 

SCRIVI UN COMMENTO

  • Image User
    Non risulti attualmente loggato!
    Non è più; possibile lasciare commenti.

FILM IN SALA

PROSSIMAMENTE