questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

P3k-Pinocchio 3000

Schede

09/03/2009

Meglio robot o bambino?

Ingenuo e spontaneo, incapace di cattiveria, può anche provare emozioni, però ha qualche difficoltà nel discernere tra bene e male e questo lo caccia sovente nei pasticci. Se gli scappa una bugia il suo naso si allunga, imbarazzante sottolineatura dell'errore commesso. Il suo creatore è comunque fiero di lui e anzi lo considera praticamente un figlio. Nonostante l'affetto "paterno" e la lealtà del cyber pinguino Spencer, devoto assistente di Geppetto e gran conoscitore di proverbi (che regolarmente stravolge), Pinocchio viene raggirato dal malvagio Scamboli, onnipotente sindaco di Scamboville. Questi, per bramosia di potere e di ricchezza, vuole riempire la città di grattacieli ed è disposto a sacrificare ogni spazio verde ai propri progetti. Scamboli cova inoltre l'intenzione di neutralizzare i bambini, che odia perché troppo rumorosi,  trasformandoli tutti in docili robot da destinare al locale parco giochi! Impaniato nella rete del cinico (pre)potente, cui fanno da spalla due improbabili scagnozzi meccanici, i robot Cab e Rodo, imbranato spilungone il primo, maldestro e tonto il secondo, Pinocchio fatica a risolvere un personale rovello esistenziale: meglio rimanere robot o piuttosto diventare bambino? Lungo l'impervia strada che lo conduce alla conquista della verità, il super-robot incontra nuovi amici, prima fra tutti la eccentrica, chiassosa fatina olografica Cyberina, dispensatrice di utili consigli in un mix di umorismo e magia, la sola in grado di trasformare la macchina in bambino. Ma un ruolo di primo piano lo riveste anche la figlia di Scamboli, Marlene, convinta ambientalista che detesta i robot e soffre di solitudine. La ragazza tenta in ogni modo di convincere il padre, al quale la lega un profondo affetto, a rinunciare al distruttivo piano edilizio. Conquistata dalla bontà di Pinocchio, Marlene ne diventa l'amica più cara e lo aiuta dapprima a sottrarsi alla nefasta influenza di Scamboli, sempre più incattivito dall'invidia per l'ingegno di Geppetto e dalla gelosia per il rapporto tra la figlia ed il piccolo robot, e poi a costruirsi una propria autonoma personalità. Una volta presa coscienza dei propri errori, l'avvenuta maturazione di Pinocchio coincide con la sconfitta dei cattivi. Il premio finale sarà proprio la conquista di un cuore di bambino.

Scritto da ADMIN
VOTO
 

SCRIVI UN COMMENTO

  • Image User
    Non risulti attualmente loggato!
    Non è più; possibile lasciare commenti.

FILM IN SALA

PROSSIMAMENTE