questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il mestiere di bambino

Schede

09/03/2009

Il film

Una scelta coraggiosa, di quelle che possono modificare il corso di un'esistenza, porta Marco Brioni, giovane maestro elementare, da Roma in un paesino della Sicilia, dove si trasferisce con un incarico annuale. Nell'isola egli viene in contatto con una realtà destinata a segnarlo dentro, coinvolgendolo nel profondo ben al di là del prevedibile. E non esclusivamente sul piano lavorativo.  Tutto inizia quando Marco conosce Salvatore, soltanto per età suo potenziale alunno perché non lo incontra sui banchi di scuola: perduto il papà per un incidente sul lavoro il piccolo infatti, orfano anche di madre, vive insieme alla nonna ed alla sorellina Mariuccia e da solo si prende cura di loro, acerbo capofamiglia a tutti gli effetti. Salvatore si è accollato la responsabilità di tirare avanti la piccola azienda –una coltivazione di pomodori in serra- lasciata dal padre, inoltre si incarica della pesca nel tratto di mare immediatamente davanti casa. Insomma, compiti duri e problemi da adulto, che rendono un miraggio la frequenza scolastica ponendolo di fronte a situazioni ben più grandi di lui. L'insegnante prende immediatamente a cuore la vicenda del ragazzino e cerca di aiutarlo, per quanto possibile. Come prima cosa si offre di dargli lezioni private, affinché Salvatore riceva un minimo di istruzione. Inevitabilmente il rapporto fra i due si fa sempre più stretto. Salvatore può in qualche modo illudersi di avere di nuovo una figura paterna accanto a sé, Marco da parte sua è motivato anche dall'impressione di riconoscere nell'intrepido giovanotto quello che avrebbe voluto essere da piccolo. Il maestro è deciso a fare del suo meglio per consentire a Salvatore di trovare la propria strada ma, concentrato sull'obiettivo, si spinge ben presto così in là da infrangere molte regole, fino a mettere a repentaglio il proprio posto di lavoro e molto di più. Non è facile affrontare un mondo esterno poco conosciuto, complesso e talvolta ostile, popolato di individui come Timpaliscia, enigmatico boss del mercato ortofrutticolo con cui Marco è destinato inevitabilmente a scontrarsi per difendere il suo protetto. Quando poi scendono in campo le istituzioni, dato che la situazione di Salvatore ne richiama l'attenzione fino a provocare l'intervento di un'assistente sociale, si profila all'orizzonte la minaccia forse più grande per il delicato equilibrio che, nonostante tutto, il piccolo è riuscito a costruirsi…  


Scritto da ADMIN
VOTO
 

SCRIVI UN COMMENTO

  • Image User
    Non risulti attualmente loggato!
    Non è più; possibile lasciare commenti.

FILM IN SALA

PROSSIMAMENTE