questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Dinosauri

Schede

09/03/2009

Dal 2000 al Cretaceo, un volo senza tempo

Una piacevolissima scarica di adrenalina che, specialmente nei giovanissimi, potrebbe costituire una riserva di lunga durata. ?, anche, un po' il manifesto dell'opera: la natura, quella vera, intesa come paesaggio, sfondo e campo d'azione della storia ma, allo stesso tempo interprete dello stato (verrebbe da dire psicologico) delle situazioni; le animazioni accuratissime ma non veriste, semmai familiarmente fantastiche; il commento sonoro, composto da colonna musicale e suoni "animali", che accompagna e sottolinea i momenti topici del racconto in maniera estremamente efficace anche per il contributo del dolby surround. La natura: la cinematografia ha già e più volte sperimentato la commistione ed anche l'interazione tra immagine reale (se così si può dire in un mondo d'invenzione quale è un film) e disegno animato; sul versante del fumetto classico la citazione d'obbligo è per Chi ha incastrato Roger Rabbit? e, più recentemente, ed in assonanza con Dinosauri il Jurassic Park di Spielberg. La differenza, fondamentale, è che Dinosauri è un cartone animato vero e proprio, senza presenza umana in carne ed ossa che, secondo la migliore tradizione disneyana, è sostituita da animali "umanoidi". Qui, la natura, che è lo sfondo e allo stesso tempo il brodo di coltura dello sviluppo della storia, ha la funzione di fornire alle immagini quel maestoso realismo che, solo, ha la forza di sostenere e far risaltare un fantastico così remoto da risultare incredibile (mentre sappiamo che i dinosauri, anche se non parlanti, sono realmente esistiti, molti milioni di anni fa). Tale commistione tra reale ed irreale, tra visto e immaginato, tra presente e passato (o futuro), in sostanza questa atemporalità, non poteva che essere rappresentata e vissuta nell'era dei computer, non solo e non tanto per le ovvie ragioni tecniche ma soprattutto per l'attitudine, il desiderio e l'abitudine sempre crescenti - e permesse da quelle tecniche - che l'essere umano esprime nell'indagare visivamente il suo passato, prossimo e remoto, quotidiano ed epico.
Scritto da ADMIN
Tag: dinosauri,
VOTO
 

SCRIVI UN COMMENTO

  • Image User
    Non risulti attualmente loggato!
    Non è più; possibile lasciare commenti.

FILM IN SALA

PROSSIMAMENTE