questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Declino e disonore di un Presidente USA

Schede

15/04/2009

Ulisse contro Polifemo. Davide contro Golia. Un eroe romantico, fragile e tormentato, contro un gigante ferito. Un giornalista, affascinante e contraddittorio, contro lo scaltro faccendiere, uno degli uomini più potenti del pianeta. David Frost, showman britannico dalla simpatica vena umoristica, prestato al giornalismo politico di qualità, avversario dell'ex Presidente degli Stati Uniti d'America, Richard Milhouse Nixon, in un duello serrato, cavalleresco quantunque senza esclusione di colpi, un confronto memorabile che nell'estate del 1977 catturò l'attenzione mondiale, e tenne davanti alla televisione oltre 45 milioni di cittadini americani, i quali, solo dopo quell'intervista persero definitivamente qualunque presunzione d'innocenza nei confronti del 37esimo inquilino della Casa Bianca. E se tre anni prima, ai tempi dello Scandalo Watergate, avevano pensato: "Il Re è nudo!", stavolta il senso della frase tratta dalla fiaba di Andersen fu realmente compreso anche dallo stesso Nixon.

Il regista Ron Howard (A Beautiful Mind, Cinderella Man, Apollo 13_), a più di trent'anni da quell'intervista, ha deciso di riportare sul grande schermo l'atmosfera di quello scontro verbale nella forma di un match di pugilato, descrivendo, non solo i momenti del "combattimento", ma anche le fasi di organizzazione dell'incontro, le lunghe trattative e gli accordi sulle modalità e i contenuti dell'intervista, unitamente all'aspetto economico e logistico, le tensioni dei familiari e dei rispettivi staff, disegnando un sorprendente affresco degli anni Settanta, e soprattutto, il ritratto malinconico di un "sovrano" costretto, suo malgrado, ad abbandonare il trono.

Frost/Nixon - Il Duello è il rifacimento per il cinema dell'omonimo lavoro teatrale di Peter Morgan, con Frank Langella e Michael Sheen che riprendono i ruoli già interpretati sul palcoscenico con grande successo. Morgan, che ha curato anche l'eccellente scrittura del film in esame, dimostra tutta la sua predilezione per le figure "imperiali" come Nixon, avendo già realizzato la sceneggiatura di The Queen, incentrata su Elisabetta II, regina d'Inghilterra, e de L'ultimo re di Scozia, su Idi Amin Dada, il sanguinario autocrate ugandese.

 

Scritto da ADMIN
VOTO
 

SCRIVI UN COMMENTO

  • Image User
    Non risulti attualmente loggato!
    Non è più; possibile lasciare commenti.

FILM IN SALA

PROSSIMAMENTE