questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

X-Men - Giorni di un futuro passato

Locandina del film X-Men - Giorni di un futuro passato
TRAILER Fermo immagine del trailer
X-Men - Giorni di un futuro passato
(X-Men: Days of Future Past, 2014, Usa)

"Dovrai andare nel passato per porre fine a questa guerra prima che inizi".

La migliore squadra degli X-Men mai assemblata combatte una guerra per la sopravvivenza della loro specie nel corso di due epoche. Per fermare la minaccia di estinzione della specie mutante  messa in atto nel presente dalle 'Sentinelle', robot giganti programmati per sterminare ogni forma di vita mutante,

Wolverine viene inviato indietro nel tempo fino al 1973 per aiutare il Professor X (James McAvoy), Magneto (Michael Fassbender) e il resto dei giovani mutanti visti nel prequel “X-Men: L’inizio” a fermare l’avvento delle Sentinelle.

Gli X-Men dovranno riuscire a unire le forze con loro stessi quando erano giovani, in una battaglia epica che deve modificare il passato per salvare il futuro.

Il settimo film della serie cinematografica dedicata ai super-mutanti Marvel sfrutta, in una sorta di crossover attraverso il tempo, sia il cast di X-Men: conflitto finale trasportato in un futuro post-apocalittico, che quello del prequel X-Men: L’inizio che ritroveremo negli anni ‘70, con il Wolverine che funge  da tramite tra le due diverse epoche.

Wolverine aka Hugh Jackman è costretto a viaggiare nel tempo per cambiare un futuro dispotico in cui le Sentinelle create dalla multinazionale di Bolivar Trask (Peter Dinklage), hanno messo in atto lo sterminio della razza mutante. Il cast tra “veterani” e “nuove leve” è a dir poco impressionante e include James McAvoy (Charles Xavier), Michael Fassbender (Magneto nel passato), Ian McKellen (Magneto nel presente), Patrick Stewart (Professor X), oltre a Jennifer Lawrence (Mystique), Nicholas Hoult (Bestia), Peter Dinklage (Bolivar Trask), Evan Peters (Quicksilver), Ellen Page (Kitty), Shawn Ashmore (Uomo ghiaccio), Halle Berry (Tempesta), Omar Sy (Alfiere), Daniel Cudmore (Colosso). Un vero e proprio esercito di mutanti alle prese con una sfida spazio-temporale che rimette in gioco anche vari traumatici avvenimenti storici.

La regia torna nelle mani di Bryan Singer, già regista dei primi due X-Men originali, che anticipa che questo sarà il film più cupo dell’intera saga. Oltre ad essere sicuramente il più costoso, con un budget tra i 210 e i 240 milioni di dollari (secondo soltanto ad Avatar).

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE