questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Ralph Spaccatutto

Locandina del film Ralph Spaccatutto
TRAILER Fermo immagine del trailer
Ralph Spaccatutto
(Wreck-It Ralph, 2012, Usa)

C'è tutto lo spirito Pixar dietro questo felicissimo connubio tra cinema d'animazione e videogame, con l'eroico viaggio di un cattivo che vuole redimersi attraverso i mondi videoludici, popolati da creature vintage che ricordano vagamente i personaggi di Toy Story e che, come quelli, arrivano dritti al cuore.
 
Ralph Spaccatutto è il cattivo del videogioco Felix Aggiustatutto, nel quale distrugge senza pietà tutto ciò che l’eroe costruisce.  Sono ormai trent’anni che Ralph fa questo lavoro ed inizia ad esser stanco di essere detestato da tutti e invidia il suo avversario Felix che invece è amato da tutti. Decide pertanto che è arrivato anche per lui il momento di fare il buono o almeno di provarci e finisce all’interno di un altro videogioco, Hero's Duty, uno sparatutto in prima persona nel quale deve correre in soccorso del sergente Calhoun, impegnato a sconfiggere gli Insettoidi, gli invasori alieni del gioco. Successivamente Ralph entra in Sugar Rush, nel quale incontra Vanellope von Schweetz. La giovane gli rivela che il suo videogioco è minacciato da qualcosa di non ben identificato, ma che potrebbe compromettere per sempre l'intera "comunità" dei videogiochi. Ralph dovrà dimostrare veramente quanto vale, per scongiurare questa eventualità.
 
C'è l'impronta di John Lasseter, capo della Pixar e adesso anche dei Walt Disney Animation Studios, nonchè produttore esecutivo del film (oltre ad aver diretto in passato Toy Story) in questo lungometraggio diretto da Rich Moore, regista di moltissime serie tv animate, tra cui I Simpson.
E' un omaggio al mondo dei videogiochi, da quelli più recenti a quelli mitici del passato, con un impianto narrativo molto articolato che incrocia personaggi, storie, avventure senza mai perdere il contatto con la dimensione emotiva e sentimentale dei moltissimi personaggi. Costato ben 160 milioni di dollari, il film ne ha incassati quasi 50 solo nel suo primo weekend d’esordio al box office americano. Anche la critica è positivamente concorde, e già si parla di una ipoteca sull'Oscar per il miglior film d'animazione. In Italia esce a Natale, per riprendere la tradizione del classico film d'animazione Disney delle feste.
Al doppiaggio originale molti volti noti: John C.Really, Jane Lynch, Sarah Silverman e lo stesso Rich Moore.
 

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE