questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Una piccola impresa meridionale

Locandina del film Una piccola impresa meridionale
TRAILER Fermo immagine del trailer
Una piccola impresa meridionale
(Una piccola impresa meridionale, 2013, Italia)

Tre anni dopo il fortunato (e delizioso) Basilicata coast to coast, vincitore di 3 David di Donatello (tra cui miglior regista esordiente), l'attore lucano metta la firma (e la faccia) in un'opera seconda: una commedia  'meridionale' che ruota intorno ad un faro piuttosto malandato.Papaleo è don Costantino, un prete che ha abbandonato i voti. Tornato al paesello, la madre, mamma Stella (Lojodice), lo confina  in un vecchio faro dismesso, lontano da occhi indiscreti, per evitare che in paese sappiano che si è spretato. Mamma Stella, infatti, ha già un altro scandalo da affrontare: sua figlia Rosa Maria ha lasciato il marito, Arturo, ed è scappata con un misterioso amante.

Il vecchio faro in disuso, che appartiene alla famiglia di Costantino e che dovrebbe garantirgli un isolamento, invece, come una calamita, attira gente, trasformandosi via via in un refugium peccatorum. Dopo l’ex prete arriva una ex prostituta, Magnolia. Poi il cognato cornuto, Arturo. Infine una stravagante ditta di ristrutturazioni chiamata per riparare il tetto del faro.

La piccola impresa meridionale, è nel miracolo che si compie: ristrutturando un vecchio faro, i suoi abitanti finiscono per ristrutturare se stessi. Sono i pezzi difettosi dei loro caratteri quelli che vanno sostituendo, limando spigolosità e accostando differenze, ognuno di loro compie un percorso di emancipazione, scavalcando la soglia del pregiudizio e delle proprie personali paure. Il sentimento a volte trova fessure invisibili in cui infilarsi, proprio come la pioggia che filtra tra le crepe di un faro malandato, fino a gocciolarti sulla testa, svegliandoti dall’incuria in cui indugiavi.

 Scritto (insieme a Valter Lupo), diretto e interpretato da Rocco Papaleo, nel cast oltre allo stesso regista ci sono Riccardo Scamarcio, Barbora Bobulova, Sarah Felberbaum, Claudia Potenza, Giuliana Lojodice e Giovanni Esposito.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE