questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Una notte da leoni 3

Locandina del film Una notte da leoni 3
TRAILER Fermo immagine del trailer
Una notte da leoni 3
(The Hangover Part III, 2013, Usa)

Scordatevi le feste di addio al celibato e preparatevi per un road movie con sorprese comiche e criminali, tassativamente nel segno dell'eccesso.

Dopo la morte del padre, Alan attraversa un periodo di crisi che lo porta al ricovero in un ospedale psichiatrico. Dopo la sua fuga dalla clinica, gli amici Phil, Stu e Doug cercano di riacciuffarlo, rincorrendolo tra Tijuana, Los Angeles e Las Vegas. Ma non sono i soli a cercarlo.

Per questo epico  e rutilante finale della trilogia il regista Todd Phillips ha deciso di riportare i suoi personaggi a Las Vegas dove tutto aveva avuto inizio, passando per Tijuana, in Messico. Il regista ha inoltre dichiarato che dichiarato che il film avrà una sequenza d’apertura epica. Tra comicità demenziale, intrighi criminali, misteri, tranelli e personaggi senza freni, divenuti celebri per le loro gesta memorabili e folli, si chiude una delle trilogie di maggior successo del decennio.
Nel cast, ovviamente, oltre al consueto trio composto da Bradley Cooper, Zach Galifianakis, Ed Helms ci sarà l'aggiunta di Justin Bartha, Heather Graham, Jeffrey Tambor, la new entry John Goodman, Jamie Chung, Gillian Vigman, Mike Epps e Mike Tyson presente sin dal primo film della serie.
«Come sempre è stato pazzesco." Ha commentato Bradley Cooper. "I personaggi di Phil, Alan e Doug dovranno superare degli ostacoli enormi. E senza dubbio tutto questo metterà a dura prova la loro amicizia». Tra gli ostacoli maggiori anche dei polli. «I polli sono proprio delle brutte bestie!»  ha commentato l'attore.

"In questo film - promette Zach  Galifianakis - Alan manderà di nuovo tutto a rotoli. E sarà ancora più fuori di testa». «Non ho mai immaginato Alan come uno sfigato, bensì come un dj dei rave party, uno che ha preso così tanta ecstasy quando aveva vent’anni che gli è andato un po’ in corto il cervello."
"E'stato divertentissimo lavorare a questa trilogia, anche se sentivo di non poter più interpretare questo personaggio. Però mi mancherà. Questi film hanno significato molto per tutti noi, e vogliamo dimostrarlo al pubblico nel miglior modo possibile».

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE