questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Tower Heist: colpo ad alto livello

Locandina del film Tower Heist: colpo ad alto livello
TRAILER Fermo immagine del trailer
Tower Heist: colpo ad alto livello
(Tower Heist, 2011, USA)

Gli abitanti di un lussuoso palazzo di New York si uniscono per tentare un furto clamoroso nell'attico dell'edificio dove abita un noto esponente dell'alta finanza, agli arresti domiciliari per un crack miliardario che ha fatto scomparire i risparmi anche dei suoi coinquilini.

 

Un gruppo di abitanti di un grattacielo scopre di essere stato derubato da un ricco finanziere che vive nell’attico. L’uomo avrebbe sottratto ai condomini un sacco di soldi nel corso degli anni basandosi sulla fiducia di quest’ultimi. Visto che la giustizia non sembra fare il suo corso alcuni di loro decidono di svaligiare l’attico dell’imprenditore che contiene moltissimi oggetti preziosi, compresa una Ferrari. Guidati dall’amministatore Josh Kovacs (Ben Stiller), il gruppo si rende conto di avere bisogno di un esperto per portare avanti il loro piano senza finire in galera al posto di chi ci dovrebbe già stare… E, così, vanno in cerca di un ladro professionista per chiedergli i suggerimenti giusti… ma si accorgeranno ben presto di avere trovato un imbroglione… anche simpatico ma fuori di testa.

 

Inizialmente Tower Heist era stato concepito come un Ocean’s Eleven all black, con l’ipotesi di un abbinamento esplosivo tra Eddie Murphy e Chris Rock. Poi la nuova commedia d’azione diretta da Brett Ratner ha cambiato direzione quando Ben Stiller ha accettato il ruolo principale. A quel punto Ratner, insieme ai suoi sceneggiatori Ted Griffin e Jeff Nathanson, ha messo in piedi una storia che ha momenti esilaranti, realistici, comici e di pura action miscelandoli perfettamente. I riferimenti ai disastri finanziari causati da truffatori e ladri miliardari sono puramente voluti e la scelta degli attori ha chiuso il cerchio. Un signor attore come Alan Alda è unico nei panni del detestabile Arthur Shaw come pure Ben Stiller, il capo della ‘banda’, ovvero Josh Kovacs. Un mix tra un sindacalista piuttosto arrabbiato e un promettente ladro di alto livello. Matthew Broderick e Casey Affleck sono fantastici nei panni di Chase Fitzhugh e Cole Howard, i due più scettici e imbranati del gruppo mentre Michael Peña ovvero Rick Malloy è lo scemo più irresistibile del gruppo. Per finire con Eddie Murphy nei panni di Slide, un fenomenale venditore di fumo talmente simpatico che difficilmente ‘i ragazzi’ riusciranno a fargliela pagare per tutte gli imbrogli e le baggianate che gli rifila. In Tower Heist si tifa alla grande per questo ‘payback’ – come li hanno soprannominati in America – che più che rubare 20 milioni di dollari in uno dei palazzi più sorvegliati di New York dove c’è anche l’FBI, gridano vendetta per i torti subiti. E’ un risarcimento, più che una rapina. E Ratner calca la mano, giustamente, su questo punto tenendo però sempre molto alto il versante comico che gli ha portato tanta fortuna nei Rush Hour.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE