questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Hunger Games

Locandina del film Hunger Games
TRAILER Fermo immagine del trailer
Hunger Games
(The Hunger Games, 2012, Usa)

Il Grande Fratello in salsa teen: tanta azione e tensione , un pizzico di amore. La Lionsgate porta in sala i romanzi di Suzanne Collins che hanno già conquistato gli adolescenti di tutto il mondo.


In un futuro non meglio specificato, quello che era un tempo il Nord America è risorto in uno stato chiamato Panem, il cui governo tiene in scacco i suoi abitanti attraverso rigide regole. Come promemoria della punizione inferta alla popolazione per la ribellione di settanta anni prima, ogni anno viene organizzato tra i 12 Distretti che compongono lo stato, un crudele reality show, noto con il nome di Hunger Games. Ad ogni famiglia viene imposto il ‘sacrificio’ di un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni, che dovrà partecipare ad un gioco al massacro. Addestrati al combattimento e alla sopravvivenza, i concorrenti si sfideranno fino a che non emergerà un unico vincitore, il sopravvissuto. Quando la piccola Primrose Everdeen viene selezionata per partecipare, la sorella sedicenne Katniss decide di offrirsi volontaria e risparmiarle la vita. Nonostante le suppliche dei familiari e del migliore amico Gale, Katniss è determinata più che mai ad andare fino in fondo. Costretta da anni a cacciare illegalmente cibo dopo la morte del padre, la giovane è una vera leonessa, abile arciera e sprezzante del pericolo. Con lei viene selezionato Peeta Mellark, anche egli proveniente dal Distretto numero 12 e segretamente innamorato di Katniss dall’infanzia. I giochi hanno inizio e Katniss dovrà scegliere tra la sopravvivenza e la pietà, tra la vita e l'amore, per vincere i Giochi e tornare a casa.

 

Con la saga di Twilight avviata a degna conclusione e con l’amatissimo Harry Potter ormai lontano ricordo, l’industria cinematografica aveva bisogno di una nuova ‘gallina dalle uova d’oro’. A fornirgliela è stata Suzanne Collins, autrice della saga degli Hunger Games, trilogia che è stata per oltre 100 settimane consecutive nella classifica bestseller del New York Times. I diritti di traduzione dei libri, pubblicati da Scholastic, sono stati venduti in ben 41 paesi. L’autrice ha tratto ispirazione dalla cronaca moderna, dove il confine tra reality show e notizie di guerra è diventato sempre più labile. In una recente intervista ha anche citato il mito di Teseo, nel quale la città di Atene era stata costretta a inviare giovani uomini e giovani donne a Creta per essere divorati dal Minotauro, quale ispirazione per la nazione di Panem, ma anche film come The running man, Battle Royale e Rollerball, nei quali per il divertimento del pubblico e per aumentare l'audience si è costretti ad affrontarsi in violenti scontri. La Lionsgate ha acquisito i diritti dei romanzi nel 2009 insieme alla Color Force, mentre la Collins ha pensato al primo script revisionato poi dallo sceneggiatore Billy Ray. “The Hunger Games è un prodotto incredibile per Lionsgate – ha dichiarato il presidente della Lionsgate Alli Shearmur - è esattamente il tipo di film che avrei voluto fare, giovane, emozionante, intelligente e tagliente”. Regista prescelto è stato fin da subito Gary Ross, già noto al grande pubblico, per Big, Pleasantville, Seabiscuit e Le avventure del topino Desperaux: a sua disposizione un budget di 78 milioni di dollari. Protagonista è Jennifer Lawrence, già candidata agli Oscar 2010 per Un gelido inverno.“ La sfida più grande è stata sapere che la storia era già nella mente di tantissime persone - spiega la Lawrence - Quando stai uscendo con un film normalmente nessuno ha realmente visto il personaggio prima di poter dire ‘eccolo’. Sto interpretando questa volta un personaggio che la maggior parte delle persone ha già visto nella propria mente. Il libro è stato di grande aiuto, per un attore è davvero una cosa incredibile avere a disposizione un dialogo interiore del proprio personaggio. Non succede mai ed è stato molto utile”. Partner sul set dell’attrice è Josh Hutcherson, nelle sale in queste settimane con Viaggio nell’Isola Misteriosa. Come da tradizione in una pellicola adolescenziale non poteva mancare il triangolo d’ordinanza, così insieme ai due protagonisti troviamo Liam Hemsworth, fratello di Chris “Thor”. Il giovane si è calato nei panni di Gale, migliore amico di Katniss dall’infanzia suo angelo custode e naturalmente innamorato di lei. Completano il cast Donald Sutherland nei panni del perfido Presidente Snow, Elizabeth Banks, Lenny Kravitz, Stanley Tucci e Woody Harrelson. Catching Fire arriverà nelle sale nel 2013, con la sceneggiatura del Premio Oscar Simon Beaufoy.

 

 

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE