questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

The Fighter

Locandina del film The Fighter
TRAILER Fermo immagine del trailer
The Fighter
(The Fighter, 2010, Usa)

La vera storia di Micky Ward, un pugile pressoché sconosciuto che nel 2000 riuscì a diventare campione del mondo dei pesi leggeri, in un film memorabile, che vi metterà ko.


Dicky Eklund (Christian Bale), è stato l’orgoglio dell’intera cittadina di Lowell nel Massachussetts, poiché quando era un pugile ha affrontato un campione come Sugar Ray Leonard. Purtroppo da quell’incontro ne è uscito sconfitto e da quel momento la vita di Dicky è caduta in disgrazia, perché alla sconfitta è seguita la depressione e la tossicodipendenza da crack. Anche il suo fratellastro Micky Ward (Mark Wahlberg) vuole diventare un pugile, la sua carriera è appena agli esordi ed è gestita dalla madre e avida manager Alice (Melissa Leo). Ma nonostante il suo impressionante gancio sinistro, Micky continua a perdere sul ring. L’ultimo combattimento finisce quasi per ammazzarlo. La sua ragazza, Charlene (Amy Adams), cerca di staccarlo dalla famiglia che sembra solo sfruttarlo, e di convincerlo ad allenarsi senza l’inquieto fratello. Fino a che, a Micky non viene offerta l’opportunità di una vita: combattere per il titolo. Una sfida troppo importante per affrontarla da solo. E nonostante le critiche e gli scarsi incoraggiamenti, vuole che Dicky e tutta la loro disfunzionale famiglia lo accompagni in questa avventura.  

 

The Fighter è un film che nessuno voleva fare e ne è uscito un piccolo capolavoro. Cinque anni è durato il progetto e da allora Mark Wahlberg, che lo ha voluto fortissimamente e ne è il produttore oltre che il protagonista, si è allenato sul ring. Ma il passare del tempo ha significato necessariamente una serie di passaggi di mano. Alla regia è arrivato il duro David O. Russell (conosciuto nell’ambiente per i suoi metodi poco ortodossi), ed il Cavaliere Oscuro Christian Bale è approdato al ruolo del fratello uscito di galera, meritando una candidatura all'Oscar. In questo ruolo doveva esserci Matt Damon, poi Brad Pitt con la regia di Darren Aronofsky. The Fighter contiene scene di boxe di grande realismo che hanno entusiasmato Sport Illustrated. Ma non siamo dalle parti di Rocky, piuttosto in un ring più scivoloso, dove il combattimento inizia in famiglia. Micky Ward è un ragazzo cresciuto per strada, all'ombra di un fratello campione-fallito, di una madre egocentrica, e sette sorelle con il culto della pettinatura. “The Fighter è una storia che parla della famiglia, dell’amore, dei rapporti e del superamento delle avversità. E’ una storia tanto potente quanto eccitante”, ha affermato Wahlberg, che prima di arrivare ad essere una star di Hollywood ha avuto una adolescenza e una giovinezza piuttosto turbolenta.

Vincitore Miglior Attore non protagonista
Vincitore Miglior Attrice non protagonista
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE