questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

The conspirator

Locandina del film The conspirator
TRAILER Fermo immagine del trailer
The conspirator
(The Conspirator, 2010, Usa)

In seguito all’assassinio di Abramo Lincoln, sette uomini e una donna vengono arrestati con l’accusa di aver cospirato per uccidere il Presidente, il Vice presidente e il Segretario di Stato. La donna accusata, Mary Surratt (Robin Wright), è la proprietaria della pensione dove John Wilkes Booth (Toby Kebbell) e gli altri si riunivano per pianificare l’assassinio.

Sullo sfondo di un’inquieta Washington nel periodo che segue la Guerra Civile, il ventottenne Fredrick Aiken (James McAvoy), valoroso soldato diventato avvocato, accetta, pur controvoglia, di difendere Mary Surratt davanti a un tribunale militare.  Durante il processo Aiken si convince sempre più dell'innocenza della sua cliente, ed inizia a pensare che sia stata usata come capro espiatorio al fine di catturare l'unico cospiratore scampato all'arresto, suo figlio John (Johnny Simmons).Mentre tutta la nazione è contro di lei, Mary Surratt è costretta ad affidarsi ad Aiken per scoprire la verità e avere salva la vita.

The Conspirator analizza la reazione della nazione all’assassinio di Lincoln, gli strascichi di quello che fu, allora, l’omicidio più sconvolgente della storia Americana. “Il film parla di come si cercasse di impedire l’aggravamento della polarizzazione politica di allora, il paese era profondamente diviso, non solo fra Nord e Sud, ma anche all’interno del governo, tra chi voleva imporre punizioni e restrizioni al Sud sconfitto e chi, come Lincoln, sosteneva una ricostruzione più moderata e conciliante”, afferma il regista Robert Redford. “The Conspirator non si occupa solo di una cospirazione. C’è stato l’assassinio, ovviamente, ma c’è stata anche una cospirazione di opportunità politiche. Tutti sapevano che la resa che aveva posto fine alla guerra rappresentava una pace perlomeno fragile. L’assassinio era una minaccia diretta a questa pace”, continua il regista. 

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE