questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

The Bourne Legacy

Locandina del film The Bourne Legacy
TRAILER Fermo immagine del trailer
The Bourne Legacy
(The Bourne Legacy, 2012, Usa)

La trilogia miliardaria di Jason Bourne perde Matt Damon ed acquista Edward Norton e Jeremy Renner, allargando lo sguardo intorno al mondo di Bourne, scoprendone le fila e i burattinai.

A Yukon, in Alaska, in un paesaggio immerso nella neve a centinaia di chilometri dalla civiltà, un uomo galleggia sulle gelide acque di un fiume. Nonostante tutto è vivo e ben presto riuscirà a mettersi in salvo riscaldandosi vicino ad un falò. L'uomo è Aaron Cross (Jeremy Renner), un agente altamente selezionato che lavora per Outcome, un programma segreto creato dall'Organizzazione National Research Assay Group, il cui direttore è il colonnello Ric Byer (Edward Norton). Una volta raggiunta la meta prevista, una baracca in mezzo ai monti innevati, Cross scopre che vi è accampato un altro agente, #3 (Oscar Isaac). Contemporaneamente, un altro agente dall'altra parte del mondo, un uomo che conosciamo come Jason Bourne, è coinvolto in una lotta armata in cui perde la vita un reporter inglese a Waterloo Station, a Londra. Poiché Bourne è in pericolo e potrebbe rivelare il programma segreto americano, Byer deve agire tempestivamente ordinando che ogni singolo agente sul campo debba essere eliminato. Aaron Cross non tarda a capire cosa sta succedendo e cerca di far perdere le proprie tracce. Ma non sarà affatto facile.

 

Questo è l'inizio di The Bourne Legacy che è ambientato nel 2007, stesso anno di The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello sciacallo, il film che chiudeva la trilogia dell'agente Jason Bourne, nato dai libri di Robert Ludlum e interpretato da Matt Damon. Tony Gilroy qui in veste di sceneggiatore e regista, dopo avere scritto tutti e tre i film precedenti della saga, ha accettato la sfida di continuare a raccontare il mondo di un personaggio che, nell'ultimo decennio, ha incarnato più di tutti il genere della spy story. Ma, con The Bourne Legacy non siamo di fronte a un sequel, ma ad una espansione del mondo dell'agente Jason Bourne, con un protagonista tutto nuovo: Aaron Cross. I due sono colleghi ma non si sono mai visti e non si conoscono. Li uniscono alcuni eventi successi nel passato che abbiamo conosciuto nella trilogia di Jason Bourne con un particolare incipit legato ad Ultimatum. Per il resto tutto è da scoprire: ci viene introdotto un personaggio nuovo ovvero il capo della mega Organizzazione che vende programmi alla CIA e al Governo Americano, il Colonnello Ric Byer ovvero Edward Norton, e la scienziata Marta Shering interpretata da Rachel Weisz. Mentre Albert Finney, Joan Allen, David Strathairn e Scott Glenn tornano a ricoprire i ruoli che avevano nella prima trilogia. “Quando mi è stato proposto di continuare la saga di Jason Bourne – afferma Tony Gilroy – ho scartato immediatamente l'idea di continuare a raccontare le imprese di Jason Bourne mettendo un altro attore al posto di Matt Damon. Così ho pensato di espandere il mondo di Bourne raccontando che non c'è mai stato solo lui come agente ma che aveva dei colleghi che contemporaneamente lavoravano per una Organizzazione molto potente. Per poi scoprire che anche l'Organizzazione, capitanata da Edward Norton, aveva più programmi in atto contemporaneamente non solo quello su cui lavorava Bourne ma anche quello, per esempio, su cui è di base Aaron Cross. In questo film raccontiamo la sua storia."

 

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE