questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Ted

Locandina del film Ted
TRAILER Fermo immagine del trailer
Ted
(Ted, 2012, Usa)

Il comico più divertente e irriverente dell'anno: un orsacchiotto di peluche! Seth MacFarlane, il creatore de I Griffin, esordisce sul grande schermo con la commedia di maggior successo della stagione.

 

John (Mark Wahlberg) ha sempre avuto un desiderio fin da quando era piccolo, ovvero, che l’orsacchiotto di peluche che gli regalarono una sera di Natale potesse un giorno parlare. E, proprio per magia questo avvenne, tanto che Ted - questo il nome dell’amico inanimato – una notte ha iniziato a parlare, diventando l’amico inseparabile di John. Trascorsi 25 anni Ted vive sempre con John ma con il passare del tempo è cambiato: è diventato volgare, alcolizzato e molto sfrontato. Inoltre odia tutte le donne che John si porta a casa, a cominciare, ovviamente, dalla nuova fidanzata Lori (Mila Kunis).

 

Scordatevi Winnie The Pooh, e scordatevi le coccole degli orsacchiotti dei vostri bambini. Ted è il primo orsacchiotto per adulti: volgare, pettegolo, maneggione, invadente... Portare sul grande schermo la storia di un orsacchiotto del genere era davvero rischioso, rasentare il ridicolo o l’inverosimile è sempre stato presente al regista e sceneggiatore Seth MacFarlane, che ha giocato al rialzo, dando un autentico spessore umanoide all'orsacchiotto per una commedia assolutamente scorretta e sboccata, e nello stesso tempo, anche piuttosto amara. Un orsacchiotto intelligente ma decisamente antipatico destinato a riscattarsi grazie alla sua totale amicizia nei confronti di John. Ex star della tv, reso ancora più cinico dalla perdita di una effimera notorietà, Ted adesso vive solo in funzione di John. “Ho sempre visto – ha affermato Seth McFarlane – la sua storia metaforicamente: l'orsacchiotto è l'immagine di ciò che accade a tutti i bambini sfruttati dallo star system e poi caduti nel dimenticatoio. Ted non ha più niente di speciale e la sua esistenza è divenuta banale e "normale" Però al suo fianco ha un essere umano molto simile a lui, scansafatiche, amante delle grandi bevute sul divano e delle battutacce, così insieme, attraverso la loro interazione cresceranno e diventeranno due personaggi in carne ed ossa capaci di uscire da quel mondo chiuso e finto che si sono creati”. “In tutto ciò – conclude l’autore – devo moltissimo a Mark Wahlberg, la cui recitazione si è rivelata perfetta per interagire con un essere non umano trattandolo come una persona vera”. La voce di Ted è di McFarlane come pure gran parte dei movimenti eseguiti dal creatore con addosso una tuta Moven mentre i rimanenti sono stati rielaborati dal team di effetti speciali. Tutto questo è avvenuto in post-produzione quindi durante le riprese gli attori hanno interagito con un sosia di Ted che serviva loro a rendersi conto su come muoversi, dove guardare e come reagire alle sue continue provocazioni.

 

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE