questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

RoboCop

Locandina del film RoboCop
TRAILER Fermo immagine del trailer
RoboCop
(RoboCop, 2013, Usa)

Torna una delle saghe cnematografiche più amate degli anni Ottanta in una nuova versione fedelissima all’originale di cui porta il cuore narrativo e le premesse filosofiche e spirituali in una nuova dimensione narrativa che ben si addice alle istanze del Ventunesimo secolo.

 

E’ un cast molto importante quello scelto dal regista José Padilha per il reboot della franchise di Robocop, che negli anni Ottanta ottenne molto successo per la storia di un poliziotto morto in servizio che si trova a rivivere grazie ad un esoscheletro armatura in grado di riportarlo in azione, di vendicarsi e di difendere ancora la sua famiglia.

E il regista brasiliano del fortunato Troupa de Elite restituisce molto delle atmosfere del film originale, per aggiornarle all’oggi o, perlomeno, ad un domani molto ravvicinato quando, nel 2028, la Multinazionale OmniCorp sta sviluppando una strategia molto aggressiva per riuscire a vendere le proprie macchine anche sul territorio americano.

Se all’estero robot e droni hanno sostituito gli umani nelle missioni militari, negli Stati Uniti, il personaggio interpretato da Samuel L. Jackson dice che si vive una sorta di ‘Robofobia’ che impedisce alla gente di accettare di affidare la propria sicurezza e protezione alle macchine. Così quando Alex Murphy, un ottimo poliziotto padre di famiglia muore in un’esplosione, i dirigenti e gli scienziati della spregiudicata società colgono l’opportunità per costruire un androide parte macchina, parte uomo e riportare così l’ordine nella corrotta Detroit, conquistando la fiducia delle persone in grado così di accettare un agente di polizia che abbia ancora qualcosa della propria umanità dentro di sé. Un primo significativo passo per poi partire con un progetto di costruzione e vendita che coinvolga tutte le città del paese. Il problema è che nessuno ha preso in considerazione che dentro la macchina vi sia, comunque, un essere umano per nulla disposto a dei compromessi.

Brillante e spettacolare, Robocop ha, ovviamente, un nuovo protagonista: il posto di Peter Weller, protagonista del film del 1987 e attualmente impegnato nella serie Sons of Anarchy è stato preso da Joel Kinnaman trentaquattrenne attore rivelazione per la serie televisiva di culto, The Killing.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE