questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

L’amore che resta

Locandina del film L’amore che resta
TRAILER Fermo immagine del trailer
L’amore che resta
(Restless, 2011, Usa)

Gus Van Sant racconta con pudore e poesia una singolare storia d'amore tra un ventenne orfano e una coetanea malata di cancro. Poetico, malinconico e mai ricattatorio. Tratto da una pièce teatrale di Jason Lew, il film è dedicato a Dennis Hopper. Uno dei due protagonisti, suo figlio, Henry.

 

Annabel Cotton (Wasikowska) è una bella e dolce ragazza che ama intensamente la vita e il mondo della natura. Enoch Brae (Hopper) è un ragazzo che si è isolato dal mondo da quando ha perso i genitori in un incidente. Quando i due si incontrano a una cerimonia funebre, scoprono di condividere molto nella loro personale esperienza del mondo. Enoch ha eletto come suo migliore amico Hiroshi (Ryō Kase), fantasma di un pilota kamikaze giapponese. Annabel ha una sconfinata ammirazione per Charles Darwin e un grandissimo interesse per come vivono le altre creature. Quando Enoch scopre che ad Annabel è malata di cancro in fase terminale, si offre di aiutarla ad affrontare gli ultimi giorni con irriverente abbandono, sfidando il destino, la tradizione e la morte stessa. L’amore che li lega diventa sempre più forte, come la realtà del mondo che hanno sentito incombere su di loro. Coraggiosi, infantili, e assolutamente unici – affrontano senza paure quello che la vita ha in serbo per loro. Combattendo il dolore, la rabbia e la perdita con la giovinezza, l’allegria e l’originalità, questi due emarginati rovesciano il tavolo e giocano con le loro regole, ma il loro percorso inizia a scontrarsi con l’inesorabile scorrere del tempo, il ciclo naturale della vita sta per portarsi via Annabel.

 

L'amore che resta (tit. orig. Restless) di Gus Van Sant, che a Cannes ha inaugurato la sezione Un Certain Regard è una complicata e commovente storia d’amore tra due adolescenti. Sono irrequieti e tormentati i personaggi di Gus Van Sant. Lo sono sempre stati, nella loro dolcezza disarmante e lieve. Hanno ferite nascoste e taciute, ma le loro espressioni tradiscono sempre un desiderio di fuga. Annabel ed Enoch sono due ragazzi dalla sensibilità fuori dal comune e dal destino segnato, hanno una forte empatia con la morte e con essa convivono. Per tutti questi motivi i rimandi da Romeo e Giulietta, ad Harold e Maude di Hal Hashby a Garden State, sono inevitabili. Tratto dalla pièce teatrale di Jason Lew, che ne ha firmato anche la sceneggiatura, su sollecitazione della sua compagna di classe Bryce Dallas Howard. “Il lavoro teatrale è incredibilmente bello. - ha affermato la Howard - Quando l’ha adattato in una sceneggiatura è emersa una storia ancora più forte. E poi è arrivato Gus e il miracolo si è compiuto”. “E’ stata la storia d’amore ad attrarre il mio interesse. – ha spiegato Van Sant - Una storia d’amore che è una relazione nata fuori dalla famiglia in un momento in cui è impossibile per i membri che ne fanno parte accettare il dolore per la perdita di uno di loro”.

 

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE