questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Red

Locandina del film Red
TRAILER Fermo immagine del trailer
Red
(Red, 2010, Usa, Canada)

Un gruppetto di arzilli e tosti agenti della Cia in pensione, mette a ferro e fuoco i vertici, corrotti, dell'Agenzia. Dimostrando, con ironica grinta, che la vecchia scuola dell'action è ancora la più forte.

Frank Moses (Willis) è un ex-agente della CIA in pensione che cerca di apprezzare una tranquilla e noiosa vita solitaria. La sua unica distrazione è Sarah (Parker), telefonista della sua compagnia di previdenza, con la quale ha lunghe chiacchierate al telefono. I due coltivano lo stesso sogno, lui di ritornare alla vita ricca di avventure di un tempo, e lei di poterla almeno provare. Entrambi saranno accontentati. Qualcuno infatti, cerca di uccidere Frank. Non criminali qualsiasi, ma gente esperta del ramo. Frank capisce l'antifona e per prima cosa convince Sarah (sicuramente in pericolo a causa delle telefonate) a seguirlo, e poi raduna un gruppetto di suoi vecchi amici e colleghi, tutte spie in pensione, visto che anche loro sono a conoscenza di segreti che potrebbero trasformarli in bersagli viventi. Incastrati da un’accusa di omicidio, che ha confermato i loro sospetti su chi li vuole distruggere, il quartetto, formato da Joe (Freeman), Marvin (Malkovich) e Victoria (Mirren) oltre che da Frank, e con Sarah al seguito, si imbarca in una missione impossibile attraverso il Paese per cercare di penetrare nel segretissimo quartier generale della CIA per svelare uno dei maggiori complotti della storia.

Il titolo Red, li qualifica immediatamente come ‘Ritired Extremely Dangerous’), di certo non meno in gamba e pericolosi dei loro colleghi più giovani che pagheranno duramente i ripetuti tentativi di farli fuori. L’idea realizzata da Robert Schwentke è piaciuta subito al cast di fuoriclasse del film che ha accettato con entusiasmo l'idea di mettersi in gioco. In un momento di supereroi i tostissimi 'vecchietti’ di RED brillano per autoironia, in una memorabile e originalissima storia d'azione. 

“I temi affrontati dal film sono assolutamente realistici – afferma il regista - ma abbiamo deliberatamente creato dei personaggi un po’ sopra le righe perché desideravamo far rivivere lo spirito dell’accoppiata cinematografica Butch Cassidy e Sundance The Kid,  che si tratti di Frank e Marvin, Frank e Joe, Frank e Victoria o di Frank e la sua compagna “civile” Sarah… Volevamo che il pubblico sentisse che tutte queste coppie contengono la giusta dose di umorismo e conflitti”. Da non perdere Helen Mirren con tacchi e tailleur bianco ed il mitra in mano.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE