Caricamento pagina in corso...

Paul

Locandina del film Paul
TRAILER Fermo immagine del trailer
Paul
(Paul, 2011, Francia, Gran Bretagna)

Due nerd britannici in vacanza negli States incontrano un vero alieno. Piccolo, grigio, col classico testone. Un tipo simpatico, anche se  piuttosto svalvolato, appena fuggito da una base segreta.

Dopo aver partecipato al Comic-Con, leggendaria convention di San Diego per gli appassionati di fumetti e di fantascienza, i due nerd inglesi Graeme Willy (Pegg) e Clive Gollings (Frost) proseguono con la visita di tutti quei luoghi che ogni adepto della materia deve conoscere, in particolare la famigerata Area 51. I due non sanno che la loro gita oltreoceano sta per trasformarsi in una delle avventure più folli e surreali che abbiano mai vissuto, visto che durante il viaggio incroceranno nientemeno che un alieno in carne ed ossa. Si tratta di un omino grigio, magro, con il testone e gli occhi enormi di nome Paul (doppiato, nella versione originale, da Seth Rogen). Un essere estremamente simpatico, sboccato, pieno di vizi ma molto più umano di quello che Graeme e Clive potessero mai pensare. Paul racconterà la sua storia ai due increduli ma curiosissimi nuovi amici. Ovvero di essere fuggito da una base segreta dove, dopo anni di consulenza per il Governo, era divenuto oramai un essere obsoleto e scomodo. Insomma Paul fa capire che sa molte cose, forse troppe, e se fosse rimasto in quel luogo il suo corpo sarebbe divenuto oggetto di studi anatomici o chissà quali altre brutture. A Graeme e Clive non pare vero di avere una missione: aiutare Paul a ritornare a casa, sul suo Pianeta. Nel cercare di salvarlo verrà coinvolta anche la timida e religiosissima Ruth (Kristen Wiig). Ma il coinvolgimento della ragazza metterà sulle tracce dei quartetto il padre di lei, un Men in Black armato e pericoloso con tutta l’intenzione di riportarla all’ovile. Oltre ad uno scrittore di fantascienza (Jeffrey Tambor) e un agente dell’FBI (Jason Bateman).

Gregg Mottola, autore di commedie come Suxbad o Adventureland, più la coppia regina dell'umorismo british, Simon Pegg e Nick Frost, che dopo aver parodiato il filone horror con il memorabile L’alba dei morti dementi e l’action americano con Hot Fuzz si dedicano allo sconfinato immaginario fantascientifico, citando grandi classici hollywoodiani come E.T. e Incontri ravvicinati del terzo tipo, citano X-Files e in stile Fanboys omaggiano, con un road-movie, il modo degli appassionati di ufologia. Nel cast anche Sigourney Weaver, Blythe Danner e diversi attori più o meno coinvolti nella "Apatow Family": Jane Lynch (40 anni vergine, Glee), Bill Hader (Forgetting Sarah Marshall) e Kristen Wiig (Molto incinta, Notte folle a Manhattan). Una commedia fantascientifica realizzata in CGI che offre in una qualità tecnica impeccabile una storia estremamente divertente e con attori esilaranti.

VOTO
 

2 COMMENTI

  • Image User
    martalari
    il 22/05/2011
    alle 16:23

    Paul

    Paul + (Un divertente omaggio alla fantascienza che piacerà ai più piccoli e ai loro genitori)



    Due inglesi appassionati di fumetti (Simon Pegg e Nick Frost) intraprendono un viaggio attraverso gli Stati Uniti.

    Lungo la strada trovano un alieno di nome Paul vicino all’Area 51.

    Un alieno irriverente e divertente…..simpatiche gag e inseguimenti


    Il film prodotto dalla The Weinstein Company e distribuito dalla Universal Pictures all’inizio vi spiazzerà:  le prime immagini e la conoscenza con l’alieno danno l’idea di qualcosa di già visto, una pellicola quasi vintage….. poi quando Paul conquista la fiducia dei due nerds il film risulta scena dopo scena sempre più piacevole e divertente, qualche scena è anche esilarante soprattutto quando l’alieno Paul parla dei clichè sui suoi simili o quando Paul fa conoscenza dell’amica dei due nerds.

    Un pò “Uno sceriffo extraterrestre… poco extra e molto terrestre” strizzando l’occhio a “E.T.” condito da scena stile “Incontri ravvicinati del terzo tipo” e “Men in Black” senza aver realmente nulla di nulla di quei film….


    Un divertente omaggio alla fantascienza che piacerà ai più piccoli e ai loro genitori. Simpatico.

  • Image User
    io
    il 01/06/2011
    alle 19:06

    Paul

    merita???

SCRIVI UN COMMENTO

  • Image User
    Non risulti attualmente loggato!
    Non è più; possibile lasciare commenti.

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE