questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Pasta Nera

Locandina del film Pasta Nera
Pasta Nera
(Pasta Nera, 2011, Italia)

1947/1952. La guerra è finita e l’Italia è devastata; tra le profonde ferite lasciate dal conflitto, quella forse più dolorosa è la condizione dei minori, specie nel Mezzogiorno.
Nel clima di dolore, ma anche di nuova consapevolezza e speranza nella ricostruzione del Paese, migliaia di famiglie di lavoratori del centro nord aprono le loro case ai bambini provenienti dalle zone più colpite e di più antica miseria del Meridione.
L’iniziativa in poco tempo diventa un movimento nazionale proponendo una concezione della solidarietà e dell’assistenza, di un’umanità aperta e complice - che ancora nella Resistenza aveva potuto brillare - indicando soluzioni concrete ai problemi più urgenti, supplendo talvolta all’assenza delle istituzioni.
Sono le donne le protagoniste indiscusse dell’enorme macchina organizzativa: attraverso l’Unione Donne Italiane - l’associazione femminile della Sinistra italiana - e i tanti comitati locali, le donne riescono tra mille difficoltà a portare quei bambini laceri e denutriti in un contesto di dignità e riscatto.
I protagonisti di questa storia, ormai nonni, ricordano con i loro occhi bambini questa inedita esperienza creando un cortocircuito emozionale tra infanzia e anzianità.
Attraverso i loro racconti, i rari documenti filmati dell’archivio Luce e gli archivi fotografici privati, Pasta Nera dà corpo alla memoria storica di uno dei migliori esempi di solidarietà e slancio unitario nella storia del nostro Paese.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE