questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Nine

Locandina del film Nine
TRAILER Fermo immagine del trailer
Nine
(Nine, 2009, Stati Uniti)

Candidato a 5 Golden Globes, è in pole position nella corsa verso gli Oscar. Di impianto felliniano, è l'adattamento cinematografico del musical Nine, ispirato a 8 ½, con al centro un regista in crisi creativa circondato da tutte le donne della sua vita.

 

Passione, fantasia, lussuria, amore, arte, eleganza, delusioni, sogni – la vita è un circo, secondo il noto regista di fama mondiale, Guido Contini (Day-Lewis) e ora lo attende il rutilante, provocatorio, drammatico musical Nine. Film maker geniale, Guido sta anche lavorando alla produzione del suo atteso nono film, Italia, quando, improvvisamente perde sia l’amore che la sua vena creativa e la sua vita inizia ad andare a rotoli. Circondato da un gruppo di donne bellissime: la sua amante Carla (Cruz); sua moglie, la devota Luisa (Cotillard); Claudia, la sua musa ispiratrice (Kidman); la sua costumista, la fidata Lilli (Dench); una seducente giornalista di Vogue (Hudson); una prostituta che gli ha insegnato tutto quando era ragazzo (Ferguson) e la sua amata  mamma (Loren), Guido cerca ispirazione e una impossibile redenzione. Nel frattempo, lo storico Teatro 5 di Cinecittà prende vita riflettendo i desideri, i sogni e i ricordi dell’artista, che diventano meravigliose composizioni di danza e musica, mentre il cerchio si stringe sempre più e si avvicina il momento in cui Guido, superati i suoi demoni, dovrà gridare “Azione!”

 

Be Italian. Vivi oggi come se fosse il tuo ultimo giorno”, così cantano in Nine, uno dei grandi musical di Broadway, dove ha esordito nel 1982, ed ha visto sul palco due attori latini: Raoul Julia e Antonio Banderas. Ora, il regista di Chicago, Rob Marshall, ha trasportato sul grande schermo questo spettacolo ispirato al capolavoro di Federico Fellini 8 ½, chiamando a raccolta un cast 'stellare': Daniel Day-Lewis, Marion Cotillard, Penelope Cruz, Judi Dench, Stacy Ferguson, Nicole Kidman, Sophia Loren. “Una storia sull’arte, sui sogni, sull’amore, sull’estasi emotiva e sull’ispirazione cinematografica. – ha affermato Marshall – Il tutto è iniziato con Federico Fellini. Il suo capolavoro del 1963, premiato con l’Oscar, è il racconto surreale e magico della crisi creativa di un regista. Pur restando fedele al musical, il film è una creazione a se stante. Ci ho messo i miei demoni e i miei sogni. Ringrazio tutto il cast perché se questa operazione è riuscita è grazie al talento di questi splendidi attori che sanno recitare, cantare, ballare”.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE