questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Miele

Locandina del film Miele
TRAILER Fermo immagine del trailer
Miele
(Miele, 2013, Italia)

Miele è il nomignolo di Irene (Jasmine Trinca), una ragazza di trent’anni che ha deciso di aiutare le persone che soffrono: malati terminali che vogliono abbreviare l'agonia, persone le cui sofferenze intaccano la dignità di essere umano. Al contrario, nella sua vita privata Irene è sempre alla ricerca di emozioni e di quella vita che lei aiuta a spegnarsi. Un giorno a richiedere il suo servizio è un settantenne (Carlo Cecchi) non malato fisicamente, ma con un profondo malessere esistenziale. L'incontro   la mette profondamente in crisi, costringendola a rimettere in discussione tutte le sue scelte. 

Liberamente tratto dal romanzo "A nome tuo" di Mauro Covacich, definito dalla regista "fulminante, contemporaneo e anche provocatorio", l'esordio alla regia dell'attrice Valeria Golino affronta un argomento considerato ancora un tabù, come quello dell'eutanasia, anche se la stessa regista ci tiene a precisare che il film casomai parla di "suicidio assistito". "all'inizio ho avuto paura, ho pensato che fosse un argomento troppo difficile, poi però ho deciso che volevo proprio raccontare questa storia e parlare di questo argomento, del contrasto tra la vita e la morte. Penso che sia un tentativo di far riflettere e di porsi delle domande su questo tema, anche se non prendo una posizione definitiva. Sebbene io credo che ogni essere umano abbia il diritto di gestire e decidere da solo sul proprio corpo, sulla propria vita e su come finirla. Anche se sono convinta che ogni vita e ogni storia è a se".

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE