Caricamento pagina in corso...

Machete

Locandina del film Machete
TRAILER Fermo immagine del trailer
Machete
(Machete, 2010, Usa)

Ricordate il finto trailer del pulp Grindhouse di Rodriguez, Tarantino & Co? Ogni promessa è un debito. E adesso arriva il pulp western.

 

Machete è un agente federale dato per morto dopo uno scontro con la banda del boss della droga Torrez. In realtà è fuggito in Texas cercando di far perdere le proprie tracce e magari scrollarsi di dosso un passato pesante come un macigno. Ma anche il Texas non scherza in quanto a corruzione e disonestà. Con il risultato che un senatore iperrazzista si becca un proiettile e Machete un mandato di cattura. Per difendersi dovrà vedersela con Booth, uno spietato uomo d’affari con decine di killer sul suo libro paga; con Von, un vigilante di frontiera fuori di testa a capo di un piccolo esercito privato; e con Sartana, una agente per l’immigrazione, combattuta tra il compito di far rispettare la legge e il desiderio di fare ciò che è giusto. Ad aiutare Machete a portare a termine il suo regolamento di conti ci sono invece Luz, una venditrice di tacos molto sexy dotata di uno spirito ribelle e di un cuore rivoluzionario, e Padre, un prete bravo nelle benedizioni ma ancor più bravo con il fucile. Lasciando al suo passaggio una scia di sangue, proiettili e di cuori spezzati, la ricerca dell’ex-agente finirà col condurlo ancora una volta da Torrez per un’epico scontro finale in cui si intrecciano vendetta e redenzione.

 

Con quel fisico e quella grinta da indio ex-galeotto non poteva essere che lui, Danny Trejo, a dare vita al personaggio inossidabile di Machete. I cattivi sono gli imbolsiti e grandissimi Steven Seagal e Robert De Niro. Le fulgide pupe d’azione sono Jessica Alba e Michelle Rodriguez. Il film nasce da uno dei leggendari finti trailer di Grindhouse. In realtà il regista ‘Tex-Mex’ Robert Rodriguez ha scritto il soggetto per Machete quasi vent’anni fa. E’ il miglior film in assoluto di Rodriguez, capace di mescolare rabbia politica e western all’italiana, sulle orme dell’inarrivabile Giù la testa di Sergio Leone. Il cinemaccio di serie B, lo splatter e il cartoon si fondono tra epica, farsa, cow-boy motorizzati e vario sudiciume. L’arma improvvisata da Machete in ospedale è da antologia. Non venite via prima dei maestosi titoli di coda.

 

VOTO
 

2 COMMENTI

  • Image User
    marta
    il 13/04/2011
    alle 0:05

    Machete

    “Machete” CHE GRAN FILM PER CHI AMA IL CINEMA


    (IL DUELLO HA INIZIO ....)..APPENA USCITO DALLA SALA NON FATE CASO AI REFUSI DI BATTUTA….

     

    Due agenti federali uno ha inseguito l’onore l’altro ha rincorso il potere… dall’inizio alla fine del film, dal tramonto all’alba come il regista di Machete,lo spettatore riderà’, si divertita’, sara’ colpito dalle scene d’azione pazzesche,sorpreso dal sangue che scorre,impazzito per i dialoghi mai cosi’ attuali e divertenti, sorpreso per attori spinti fino al limite e mai ridicoli (accettare di fare un film con lui voleva dire fidarsi e il risultato si vede) tutti impazziti ad attendere la sfida finale….

     


    (Un successo annunciato..)

    Il film era stato presentato a Venezia e c’e’ chi lo ha visto già’ 3 volte tra citazioni, idee strabilianti e dialoghi divertenti…un film da vedere esclusivamente al cinema altrimenti non si capirebbero alcune cose..

     


    (Vi danno fastidio le scene di sangue?)


    L’unica scena “forte” e’ quella prima dei titoli (titoli di testa che meriterebbero l’oscar se ci fosse la categoria) il vero film inizia dopo i titoli…

     


    (La storia?)


    Un’ex agente federale , un senatore di estrema destra (de niro),qualcuno vuole ucciderlo, un’agente donna che vuol fare carriera (JESSICA alba), una donna (Michelle Rodriguez) che vende tacos messicani, uomini e donne che fino alla fine non sappiamo se catalogarli tra buoni e cattivi e una storia che regge

     


    (Anche per chi non ama Rodriguez..)

    Dimenticate i film solo d’azione,quelli dove abbonda il “sangue e basta”, dimenticate che “Rodriguez” non vi fa impazzire..il film racconta la storia sempre attuale di chi cerca una vita migliore e chi vuol far carriera sul timore dello straniero

     

    (Attuale anche nostro..)

    Se notate alcuni telegiornali hanno trovato un’escamotage, far ritornare alla gente la voglia di destra? Basta aprire i telegiornali sempre con gli sbarchi, non importa parlare di altro, bisogna allarmare solo cosi’ la gente pur definendosi “compagno” in urna in gran segreto vota destra (e ve lo dice uno che da piccolo ha fatto 15 volte il presidente di seggio, in posti di estrema sinistra ...dove alla scrutinio vinceva sempre la dx…dicevano “ma chi lo vota quello” e votavano quello tutti!)

     

    E con l’allarmismo si prendono consensi….
    ##

     

    Tornando al film..

    (Azione e attori mai ridicoli)

    Vedreste De Niro con cappello e pistola? Lindsay Lohan vestita da suora? Steven Seagal che ....

    Un film all’apparenza non per tutti ma che dovrebbero vedere tutti

     

    (Stile pazzesco)

    Rodriguez cercando di sporcare rende tutto estremamente perfetto a livello tecnico, tra fotografia e regia, riprese mai sprecate, campi e controcampi ben montati e la battuta arriva sempre al momento giusto

     

    (I più bravi?)

    Jeff Faehy l’uomo che assolda “Machete” straordinario, poi perfetti nei loro ruoli (sembrano cuciti addosso) Steven Seagal,Michelle Rodriguez,Lindsay Loahn, Don Johnson…unica meno brava come attrice Jessica Alba (anche la doppiatrice) ma perfetta per il ruolo. Un miscuglio eterogeneo che funzione alla perfezione

     


    (Fast Mexico & Furious)

    Un film d’azione con ambientazioni latine non noioso e realmente divertente

     

    (Grindhouse? NOOO)

    Non centra nulla questo e’ un film per chi ama il cinema, quello vero non di nicchia

     

    (QUANTO SONO SEXY !!)

    Donne bellissime ed estremamente sexy, alcune si sa come la maggioranza delle americane nella vita reale bisessuali, cosa che ancora sconvolge in Italia e negli Usa uno stile di vita condivisibile (anche la bellissima protagonista di Drive Angry ha dichiarato ufficialmente di essere bisessuale ma tutti la considerano una delle donne più sexy e più desiderate…e non ha bisogno neanche di inventarsi una relazione finta altrove come fa qualche suo collega “molto” noto)


    (DE NIRO NON PROTAGONISTA E SEGUACI)

    “Arrivato De Niro tutti hanno detto si” ha detto Rodriguez e qui De Niro e’ perfetto, perché’ Don Johnson? Beh aveva cercato Rodriguez per la regia dello spot di una sua serie..e sono rimasti amici..

     

    CHE FILM !

    Superata l’idea del sangue…(Ma sembra un fumetto)..tutto passa e l’emozione parte

     

    Machete voto 9

  • Image User
    riccardo82
    il 16/09/2011
    alle 14:31

    Machete

    Che si può dire di certo un bel film ma visti gli attori
    e tutta la pubblicità che lo seguiva mi aspettavo di più .
    Con un cast del genere probabilmente la trama potrebbe essere stata molto più curata .

SCRIVI UN COMMENTO

  • Image User
    Non risulti attualmente loggato!
    Non è più; possibile lasciare commenti.

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE