questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Amore e altri rimedi

Locandina del film Amore e altri rimedi
TRAILER Fermo immagine del trailer
Amore e altri rimedi
(Love and Other Drugs, 2010, Usa)

Inizia come una commedia romantica molto passionale e molto fisica, per virare impercettibilmente verso una storia drammatica, mai lacrimevole, di amore e malattia.

Maggie Murdock è una donna molto bella, un vero spirito libero refrattaria a qualsiasi legame. Jamie è un rappresentante farmaceutico che verso la fine degli anni 90 sta attraversando un periodo molto positivo grazie al successo sul mercato del Viagra. Jamie vuole fare carriera ed usa ogni mezzo per piazzare i farmaci, anche a costo di dover flirtare con medici e infermiere. Il primo incontro tra Jamie e Maggie non è particolarmente felice. Ma lo diventa. Ed a questo ne seguono altri. Sempre più felici. Molte relazioni cominciano dall’amore e arrivano al sesso, questa è iniziata nel modo contrario. Ma Maggie ha un segreto da rivelare a Jamie: le è stato diagnosticato il morbo di Parkinson al primo stadio. Tra travolgente attrazione e malattia, il loro legame sembra acquistare forza e serietà. Per riuscire ad affrontare un percorso decisamente difficile. 

Jake Gyllenhaal è stato il primo a dire sì. Anne Hathaway ci ha riflettuto un po’ ma alla fine si è fatta convincere dal regista Edward Zwick. Si è fatta convincere a togliersi i vestiti e a girare scene di sesso frequenti e piuttosto esplicite con il bel Jake. Sì, perché Amore & altri rimedi non vi deve far pensare a Love Story (anche se non manca la parte drammatica) ma piuttosto ad una storia d’amore che nasce come una folle dipendenza fisica dei due personaggi. Una storia dove il fisico, il corpo, ha un ruolo centrale, nel bene e nel male. Inoltre Zwick non lesina ironia sull’ossessione americana - ma non solo - per la dipendenza dai farmaci.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE