questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Tutto sua madre

Locandina del film Tutto sua madre
TRAILER Fermo immagine del trailer
Tutto sua madre
(Les garçons et Guillaume, à table!, 2013, Francia)

Guillaume, fin da bambino, viene considerato da tutti diverso da com’è. Il primo ricordo che ha di sua madre risale a quando aveva circa cinque anni: "Chiamò me e i miei fratelli per cena e disse: ragazzi e Guillaume, a tavola!”. "L’ultima volta che le ho parlato al telefono, mi ha detto: Ti abbraccio, mia cara”. È chiaro da queste due frasi che ci sia un malinteso con tutti e soprattutto con sua madre che dura da circa trent’anni, finché incontra quella che diventerà la seconda donna più importante della sua vita.

La madre di Guillaume ha avuto tre maschi, ma avrebbe sempre desiderato avere una bambina. Per amore della madre il giovane  si trova cosi' ad assumere quel ruolo, distinguendosi dai fratelli con una spiccata femminilità, lasciando spazio a malintesi e situazioni rocambolesche. ''Nel film - spiega l'attore e regista - parlo della differenza e del bisogno che abbiamo di etichettare le persone. Dopo il '68, con il crollo dei tabù sessuali, quando un ragazzino come me non amava gli sport o la lotta, si diceva, 'Beh, e' omosessuale! Ed era quasi considerato come un segno di apertura mentale''.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE