questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

La Polinesia è sotto casa

Locandina del film La Polinesia è sotto casa
La Polinesia è sotto casa
(La Polinesia è sotto casa, 2009, Italia)

Stefano è un ragazzo realizzato che ha avuto tutto dalla vita: un bel lavoro, una splendida ragazza e una posizione sociale per i più invidiabile. I suoi ritmi biologici sono scanditi dalla sveglia e dagli impegni lavorativi che riempiono le sue giornate. Stefano cura gli investimenti di una grande multinazionale tedesca interessata a speculazioni edilizie in Italia. Spesso all’estero per affari, partecipa a ricevimenti eleganti e feste esclusive insieme a magnati dell’alta finanza e professionisti di ogni risma. Un bel giorno, un incontro con dei clienti insoliti nel suo ufficio apre nella testa di Stefano una finestra su un mondo che lui stesso aveva dimenticato, un mondo che lo affascina e lo ammalia…

Da quel momento in poi tutto gli sembra forzato e superficiale e le cose che per parecchio tempo lo avevano fatto sentire completo e realizzato lo lasciano insoddisfatto. La sua ragazza è figlia di un console francese in Italia e Stefano inizia a trovarsi fuori luogo in situazioni che prima lo affascinavano come ricevimenti o cene di lavoro. Tutta la sua vita inizia a crollare come un castello di carta e scopre che anche le persone con cui si è attorniato in realtà poco hanno a che fare con la sua vera essenza. Stefano riscopre la sua vecchia passione per il surf da onda che lo trasporta in una realtà fatta di salsedine, mareggiate e vecchi amici dimenticati. Tanti ricordi riaffiorano nella sua mente spingendolo a rivoluzionare totalmente la sua vita alla ricerca di sogni passati. In buona sostanza, una vita soddisfacente fatta di cose e persone che si amano, lontano da quella società che ci vuole omologare o tenere legati con le sue due armi più potenti: l’abitudine e la stabilità apparente. Stefano si rende conto che la realtà di tutti i giorni costituita da lavoro, impegni e cose meno piacevoli non si può evitare del tutto ma sicuramente si può controllare con impegno e fatica cercando di non farsi intrappolare nel vortice della rassegnazione. Grazie al vecchio amico ritrovato, Miguel, Stefano si butterà a capofitto in una nuova avventura lavorativa che sente più vicina alla propria indole e dopo aver troncato il rapporto con la sua ragazza ormai deteriorato dalla diversità d’intenti, Stefano inizia la ricerca di una sua ex del liceo, quella che ricorda come la sua “anima gemella”. Sullo sfondo della vicenda si susseguono le giornate in acqua con gli amici completamente immersi nella natura, alla ricerca di se stessi e di un angolo di paradiso a soli 5 minuti da casa.

Un viaggio introspettivo nello scenario di una realtà di provincia fatta di situazioni e persone normali il cui unico intento è concretizzare la propria felicità e i propri sogni laddove la maggior parte della gente si arrende e lo ritiene impossibile. Dei ragazzi di estrazione sociale diversa e con storie di vita differenti si uniranno accomunati da un solo minimo comune denominatore: l’Amore, quello con l’A maiuscola. Amore per la natura, per la propria compagna, per gli amici e la famiglia alla ricerca della felicità nelle piccole cose di tutti i giorni.

VOTO
 

ULTIME NOTIZIE