questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

L’apprendista stregone

Locandina del film L’apprendista stregone
TRAILER Fermo immagine del trailer
L’apprendista stregone
(The Sorcerer's Apprentice, 2010, Stati Uniti)

A metà strada tra il fantasy e la commedia avventurosa e romantica, è ispirato ad un episodio del celebre film Disney, Fantasia, con il mago newyorchese Nicolas Cage e il suo simpatico apprendista al centro dell'antico conflitto fra bene e male.

Balthazar Blake (Cage) è un maestro della magia che vive nell'odierna Manhattan e che intende difendere la città dalla sua nemesi per eccellenza, il potente Maxim Horvath (Molina). Ma per farlo Balthazar ha bisogno di aiuto, e recluta quindi Dave Stutler (Baruchel), un ragazzo apparentemente normale ma che possiede doti nascoste, sottoponendolo ad un folle addestramento per fargli apprendere il più in fretta possibile tutti i segreti della magia. In questo nuovo ruolo di ‘apprendista stregone’, Dave dovrà fare appello a tutto il suo coraggio per sopravvivere alle durissime e pericolose prove a cui è sottoposto, al fine di arrestare le forze del male e conquistare il cuore della ragazza che ama.

Il film è una rivisitazione del segmento L'apprendista stregone del celebre cartone Disney Fantasia (1940), dove Topolino ingaggiava una battaglia con le scope stregate, mentre Leopold Stokowski dirigeva il poema sinfonico di Paul Dukas (basato sull'omonima ballata del 1797 di Johann Wolfgang von Goethe). Di questo concerto resta una divertente sequenza di scope incantate con una musica che ricorda da vicino quella di Dukas. “Abbiamo lavorato su alcune novità". ha dichiarato il regista Jon Turteltaub. "Per prima cosa sul fatto che lo Stregone abbia bisogno di un apprendista, di qualcuno a cui lasciare il suo potere, un erede, e ci sembrava perfetto che questo accadesse nella Grande Mela degli anni duemila. Per un fantasy con ampie sforature nella commedia come questo film il contesto è fondamentale”. “La sua riuscita, infatti, – conclude il regista – la si deve a Cage che ha un ruolo determinante e agli sceneggiatori, Lawrence Konner, Matt Lopez e Mark Rosenthal, che sono riusciti a tenere la poesia di Fantasia in un progetto moderno e completamente diverso fatto di inseguimenti, equivoci, pericoli, magie in una città che muta in continuazione come New York”.
 Nicolas Cage è la star, nel ruolo di Balthazar, un mago buono, che per lungo tempo è riuscito a tenere imprigionate le forse magiche del male. Un prologo spiega come 1300 anni prima, il mago Merlino si sontrasse con la fata maligna Morgana (Alice Krige) e con Horvath (Alfred Molina), riuscendo a sconfiggerli e sigillarli  all'interno di una bambola.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE