questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Knockout - Resa dei conti

Locandina del film Knockout - Resa dei conti
TRAILER Fermo immagine del trailer
Knockout - Resa dei conti
(Haywire, 2011, Usa)

Mallory Kane è un agente segreto. Lavora per conto di Kenneth e si occupa di missioni speciali che i governi non possono autorizzare, e dei quali preferiscono non sapere nulla. Giovane e bellissima, è la migliore nel suo campo. Subito dopo aver portato a termine l’incarico di salvare un ostaggio a Barcellona, Kenneth le assegna un’altra missione a Dublino. L’operazione fallisce e Mallory scopre di essere stata ingannata. Decide di vendicarsi uno ad uno degli uomini che l'hanno tradita. Dovrà usare tutte le sue capacità, i suoi trucchi e le sue abilità per sfuggire dalla trappola che le hanno teso, tornare negli Stati Uniti, proteggere la sua famiglia e ricambiare il favore di coloro che l’hanno raggirata.

Presentato fuori concorso durante Il Festival di Berlino 2012, KNOCKOUT – Resa dei Conti è stato girato tra Dublino, Barcellona, Los Alamos e Santa Fe. Soderbergh ha dichiarato che si tratterà del suo ultimo film d'azione. Sceneggiato da Lem Dobbs, che precedentemente aveva collaborato con il regista per Delitti e Segreti e per L’Inglese, il film è prodotto dal socio di Soderbergh, Gregory Jacobs. Soderbergh ha voluto al suo fianco membri di suoi precedenti team creativi, lo scenografo Howard Cummings, la costumista Shoshana Rubin, ed il compositore David Holmes. “Era da molto tempo che Steven voleva girare un thriller o un action movie - racconta il produttore Gregory Jacobs - E’ un genere che l’ha sempre attratto. Ci riflettevamo da parecchio, e poi abbiamo contattato Lem Dobbs, il quale aveva già scritto due film in passato per noi”. “Sono sempre stato un fan dei primi film di Bond, soprattutto dei primi tre - ammette Soderbergh - Dalla Russia con Amore è il mio preferito". La scelta della Carano, campionessa di arti marziali si deve ad un incontro al quale il regista ha assistito. “Personalmente, credo che si crei un maggiore livello di drammaticità e di conflitto quando la protagonista del film è una donna - afferma Soderbergh - perché qualsiasi cosa lei cerchi di ottenere, ha sempre una difficoltà in più: il fatto che il mondo è in mano agli uomini. La cosa che mi piaceva di questoprogetto è che oltre ad essere una storia di spie e di spionaggio, descrive anche i rapporti che la protagonista ha con i diversi personaggi maschili. Mallory vive e agisce in un mondo dominato dagli uomini”. La Carano ha recentemente dichiarato di aver amato Traffic e di aver apprezzato il modo in cui il regista ha costruito il suo personaggio. Soderbergh, ad eccezione di Michael Douglas, non aveva mai lavorato con nessuno degli altri membri del cast, tutti molto al progetto ed incuriositi da Gina. La Carano si è sottoposta a mesi di allenamenti speciali, anche per imparare come colpire senza far male.

Il film conta nel cast la presenza di Michael Fassbender, Channing Tatum, Bill Paxton, Ewan McGregor, Michael Douglas ed Antonio Banderas.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE