questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Viaggio nell’Isola Misteriosa

Locandina del film Viaggio nell’Isola Misteriosa
TRAILER Fermo immagine del trailer
Viaggio nell’Isola Misteriosa
(Journey 2: The Mysterious Island, 2012, Usa)

Credere nell’impossibile. Scoprire l’incredibile. Questo è il motto di Sean Anderson che, dopo Viaggio al centro della Terra, ritorna, cresciuto, per un’altra straordinaria avventura ambientata sull’Isola che non c’è?!

 

L'avventuriero Sean (Josh Hutcherson) addestrato dal suo amatissimo nonno è sicuro di avere colto, grazie ad un suo speciale marchingegno, dei segnali che vengono da un’isola decisamente inquietante e interessante. Il ragazzo è deciso a partire ma la madre non vuole che vada da solo e gli affianca il suo nuovo compagno Hank Parsons (Dwayne Johnson). Sean non è per niente contento della notizia fino a quando non vede Kailani (Vanessa Hudgens), figlia di Hank che si unirà alla spedizione. Una volta arrivati sul posto, tutti quanti si renderanno conto che l’isola ha dei poteri sovrannaturali e, che prima di tutto, occorre mettere in salvo le forme di vita che la abitano…

 

Con Viaggio nell’Isola misteriosa navighiamo in acque fortemente ispirate da uno scrittore visione come Jules Verne, i cui romanzi L’isola misteriosa  e Ventimila leghe sotto i mari, hanno a loro volta ispirato opere come Robinson Crusoe di Robert Louis Stevenson e I viaggi di Gulliver di Jonathan Swift. In Viaggio al centro della Terra Sean era un bambino, ora ha diciassette anni, sua madre si è separata e il ragazzo non vede di buon occhio il patrigno Hank. Il mondo in cui vive gli sta stretto e da sempre affascinato dalla figura del nonno Alexander (un grandioso Michael Caine), grande viaggiatore e avventuriero, Sean è convinto che quel messaggio in codice che gli è arrivato sia un segnale inviatogli dal patriarca come nuova sfida. Sean è a sua volta un avventuriero e questa è l’occasione per dimostrare che non è più uno del gruppo ma è diventato un giovane uomo. Girato anche questo in 3D ma con cambio di regia, di sceneggiatori e attori, a parte il protagonista Josh Hutcherson, rispetto al primo film, Viaggio nell’Isola misteriosa, è una pellicola che trascina gli spettatori in una nuova e fantastica avventura, alla scoperta di un luogo così remoto che è rimasto ignoto per secoli… ma da cui, una volta arrivati, è quasi impossibile fuggire. Ma non siamo solo dalle parti di un fantasy, regista e sceneggiatori, hanno molto sviluppato anche un’altro aspetto fondamentale della vicenda: il legame che si crea tra i protagonisti di fronte al pericolo. Durante il viaggio, infatti, la relazione tra Sean e Hank cambierà moltissimo, e non sarà la sola. “Verne pensava che l’elemento fantastico provenisse dal mondo in cui viviamo, il mondo che abbiamo sotto i piedi, sicuramente più vasto e ricco di quanto possiamo immaginare, e noi abbiamo avuto lo stesso approccio. – ha affermato Peyton - La sfida è stata questa: come presentare le cose comuni in modo che siano drasticamente diverse da come le percepiamo normalmente, come far apparire bizzarro e imprevedibile ciò che ci è familiare?  Quello che abbiamo raccontato non è un universo fantastico, ci sono cose sorprendenti, ma sono perfettamente riconoscibili, solo che le proporzioni sono estremamente alterate”.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE