questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Il mio amico Eric

Locandina del film Il mio amico Eric
TRAILER Fermo immagine del trailer
Il mio amico Eric
(Looking for Eric, 2009, Beglio, Francia, Italia, Regno Unito)

Tutto gira male per il postino Eric, pochi soldi, amori perduti, figli inquieti. Ma un giorno si materializza davanti a lui il suo idolo: Eric Cantona, e gli cambia la vita. Un Ken Loach strepitoso, che parla delle cose che contano, ma con una leggerezza da commedia. I due Eric sono 'semplicemente' irresistibili.

La vita di Eric Bishop, postino di Manchester, sta andando a rotoli. La famiglia caotica, i guai con i figli e la betoniera in giardino non aiutano, certo, ma a tormentare Eric è soprattutto un segreto che si porta dentro da trent'anni. Riuscirà ad affrontare Lily, la donna che ha amato e abbandonato da ragazzo? Nonostante l'entusiastico e a volte strampalato sostegno dei suoi amici e compagni di fede calcistica, Eric continua ad affondare. Nei momenti di disperazione, ci vogliono uno spinello e un amico speciale, che ha molte risposte sulle insidie della vita, per convincere un postino in crisi a intraprendere il difficile viaggio nel territorio più insidioso: il passato. Questo amico è il suo modello di sempre, quello di cui Eric conosce ogni azione da manuale a memoria, il calciatore: Eric Cantona.

"Un giorno mi hanno detto che Eric Cantona voleva incontrarmi...", ha affermato Ken Loach al Festival di Cannes dove il suo bellissimo ultimo film è passato in concorso. "Ed era vero - continua Loach - mi voleva parlare della storia del suo rapporto con un tifoso. Io e il mio sceneggiatore di fiducia Paul Laverty ne siamo usciti entusiasti ma non ci sembrava che ne potesse uscire un film. Così Paul ha scritto una storia da capo, inserendo gli elementi dei miei film, ovvero la situazione economica disastrosa del proletariato inglese, un amore perduto, i guai con i figli adolescenti e ovviamente il grande amore per il calcio che univa tutti. Cantona si è dimostrato elettrizzato e il confronto tra queste due persone - socialmente - così diverse è divertente e commovente". Una pausa 'leggera' per il più coerente e integro degli autori dell'impegno, un po' come ha fatto Mike Leigh con La felicità porta fortuna. Si ride, si piange, si partecipa alla vita di Eric Bishop che, come in una favola, sarà aiutato dal suo mito, Eric Cantona (nella parte di se stesso) che diventa per lui: consigliere, psicologo e motivatore personale.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE