questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

I Puffi 2 - 3D

Locandina del film I Puffi 2 - 3D
TRAILER Fermo immagine del trailer
I Puffi 2 - 3D
(The Smurfs 2, 2013)

Dopo il primo film ambientato a New York, questa volta ritroviamo gli esserini blu a Parigi, impegnati nella loro eterna lotta con il malvagio Gragamella, che ha rapito Puffetta.


Ne I Puffi 2 in 3D il malvagio mago Gargamella, con la speranza di riuscire finalmente ad ottenere la magica essenza puffa, crea delle piccole creature ribelli simili ai puffi chiamati “Monelli”. Scoprirà presto che solo un vero puffo può dargli quel che cerca e che un incantesimo segreto, che solo Puffetta conosce, può trasformare i “Monelli” in puffi reali. Per questo Gargamella la rapisce e la porta a Parigi, dove è riuscito a conquistarsi la fama di stregone più potente del mondo. Toccherà a Grande Puffo, Puffo Tontolone, Puffo Brontolone e Puffo Vanitoso rientrare nel nostro mondo, rincontrare i vecchi amici umani Patrick e Grace Winslow e salvare così Puffetta.

Nati nel 1958 dalla matita di Peyo, i Puffi sembrano non subire il tempo che passa e oltre mezzo secolo più tardi continuano a conquistare consensi in tutto il mondo al punto che il primo capitolo di questa saga a tecnica mista tra live action e animazione 3D è stato uno dei più grandi successi del cinema animato che ha portato questi personaggi ad esseri famosi in territori come latino america e Russia dove non erano ancora conosciuti. Secondo il regista Raja Gosnell la spiegazione del successo dei Puffi è molto semplice “Questi sono personaggi che vivono da sempre nei ricordi dell’infanzia delle persone. Così abbiamo voluto portarli nel presente. E dopo avergli fatto dare ‘un morso’ alla Grande Mela, abbiamo voluto mettere nuovamente alla prova il loro fascino cosmopolita con una nuova avventura che li conduce nella Ville Lumière, ovvero Parigi.” Gosnell conclude “La cosa più eccitante per me, come regista, è stato sviluppare questa grande avventura e ambientarla in tutta Parigi: sul palco del Teatro dell’Opera di Parigi così come a Notre Dame. Abbiamo girato in luoghi in cui nessuno ha mai pensato di potere fare un film. Che altro si può chiedere!? “

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE