questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Frankenweenie

Locandina del film Frankenweenie
TRAILER Fermo immagine del trailer
Frankenweenie
(Frankenweenie, 2012, Usa)

Tim Burton fa ancora centro con la tenera e divertente storia di un bambino e del suo cane defunto, un omaggio al suo capolavoto Nightmare before Christmas oltre ai vecchi mostri di una volta ed in particolare a Frankenstein!

 

Quando l’adorato cane Sparky muore inaspettatamente, il piccolo Victor, un ragazzino di dieci anni tanto geniale quanto introverso, sfida le leggi della natura e della scienza per riportarlo in vita. Ci riesce, con qualche aggiustamento, ma non riesce invece a tenere nascosto il suo esperimento. La notizia si diffonde e genera nei compagni di scuola una inaspettata competizione. 

 

Frankweenie ha una lunga storia. Una versione cortometraggio era già stata realizzata da l'allora giovanissimo Tim Burton nel 1984. Grande appassionato di vecchi film horror, Burton li accosta alle fiabe per il loro modo diverso di leggere la realtà.

“Accanto alla mia passione per gli horror, il mio interesse iniziale era basato sull’idea di un ragazzo che diventa grande – spiega – e mi sono ispirato anche al forte legame che ho avuto, quando ero bambino, con il mio cane. Il rapporto con un animale è speciale e genera forti emozioni. Questo elemento, oltre alla storia di Frankenstein, mi appassionava, anche perché si lega ad un ricordo personale”.

La lavorazione ha richiesto la  partecipazione di una grande squadra di artigiani, animatori, attrezzisti, creatori dei modelli dei personaggi, disegnatori e artisti. La tecnica dello stop motion, con la quale Burton ha creato alcuni dei suoi capolavori come Nightmare before Chrsitmas e La sposa cadavere (il cui protagonista si chiama Victor)  prevede che l’animatore si fermi e posizioni il pupazzo 24 volte per ottenere un secondo di azione filmata, quindi sono serviti due anni per portare a termine il lavoro.

La sceneggiatura è stata firmata da John August (La fabbrica di cioccolato). Al doppiaggio originale troviamo invece molti attori che avevano già collaborato con il regista: Winona Ryder (Elsa), Martin Landau (il signor Rzykruski), Charlie Tahan (Victor) ed inoltre Martin Short e Catherine O'Hara.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE