questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Esterno sera

Locandina del film Esterno sera
TRAILER Fermo immagine del trailer
Esterno sera
(Esterno sera, 2011, Italia)

Alba, tormentata e sfuggente, riceve dopo dieci anni la visita di Fabrizio, suo cugino, che vive a Milano e che, dopo tanto tempo, decide di rivederla. Cosa è successo? Perché i loro incontri, un tempo frequenti, si sono interrotti all’improvviso? Perché Alba lo ha aspettato per anni e lui non è più tornato? Dopo una prima diffidenza, l’affetto rinasce, evolve in un amore delicato e pericoloso che impedisce a Fabrizio di svelare il motivo reale della sua visita. Un segreto si annida tra gli scuri di casa Malaspina, i silenzi dei genitori, l’inquietudine della ragazza.Qualcosa che Fabrizio conosce e vorrebbe rivelare, ma l’amore fa saltare i piani. Alba scopre il segreto e trova una soluzione. La migliore, secondo lei.

Premio Solinas per la sceneggiatura, "Esterno sera" è il primo lungometraggio di Barbara Rossi Prudente che fino ad ora aveva realizzato diversi cortometraggi indipendenti presentati in numerosi festival internazionali. Con questo film la regista affronta temi molto importanti quanto universali, due su tutti l'amore e la famiglia. Entrambi vengono vissuti con una forte carica emotiva e con piglio estremo nelle loro conseguenze più drammatiche e sofferte. 

“Esterno Sera è anche il desiderio di raccontare l’amore così come lo si sogna quando si è adolescenti. L’amore mai mortificato, l’amore al centro, l’amore-vita. E’ quel sogno violento senza obiettività che mette in ginocchio e che, tanto più è amaro, tanto più appare appetitoso. E’ l’energia dell’immediatezza che non conosce educazione, che non rispetta compromessi. La scelta di vivere ascoltando solo il cuore ed i brividi della pelle. E’ il luogo oscuro dove il bene e il male si confondono sull’asfalto nero su cui lei corre, senza sapere se arriverà alla fine”. Barbara Rossi Prudente

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE