questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Crazy Heart

Locandina del film Crazy Heart
TRAILER Fermo immagine del trailer
Crazy Heart
(crazy heart, 2009, Usa)

Premio Oscar come Migliore Attore a Jeff Bridges per il suo ruolo di musicista country alla deriva che per sopravvivere si esibisce nei locali di bowling in Crazy Heart. Il film di Scott Cooper si è aggiudicato anche un secondo Oscar per la Miglior Canzone Originale  con "The Weary Kind" di T-Bone Burnett e Ryan Bingham.

 

Bad Blake da giovane era stato una leggenda e riuscirà a ricostruire la propria carriera grazie al supporto e all'amore di una giornalista, Jean Craddock (Maggie Gyllenhaal). Mentre una giovane superstar del country Tommy Sweet (Colin Farrell) va a cercarlo… Prima dell'Oscar Bridges si è aggiudicato anche il Golden Globe come migliore attore protagonista e in quell'occasione ha affermato: “In questo salone io ballavo il cha-cha-cha con mia madre mentre papà ci applaudiva. Vi ringrazio tutti come può farlo un 60enne che si sente sempre giovane trasformandosi di volta in volta in eroe, alcolizzato, poliziotto, killer, ex-hippie. Robert Duvall e io ci siamo messi insieme dando fiducia al giovane regista Scott Cooper, che ama il country e aveva letto come noi il libro di Thomas Cobb da cui è tratto. Credo che il film sia tanto piaciuto perché il country riconnette l’America alle sue origini e perché è una malinconica storia d’amore tra il mio Bad e la giornalista che lo va ad intervistare, una straordinaria Maggie Gyllenhaal”. “Duvall - continua l’attore - conosce bene il country: basta ricordare il suo Tender Mercies che gli ha portato l’Oscar. Siamo andati da T-Bone Burnett e gli abbiamo chiesto di aiutarci con la colonna sonora alla quale aveva già lavorato il suo amico Stephen Bruton, texano, scomparso prematuramente. Dietro il film c’è un mio piccolo segreto: due anni fa mi ero entusiasmato per Once, un film irlandese di musica e sentimenti. Volevo anche io il mio Once dove le canzoni spesso prendono il posto dei dialoghi. Sono un appassionato di jazz, country e, in particolare, di Bob Dylan”. Prossimamente vedremo Bridges nel nuovo film dei Coen, Il Grinta, dove vestirà i panni che furono di John Wayne.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE