questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Hunger Games: La ragazza di fuoco

Locandina del film Hunger Games: La ragazza di fuoco
TRAILER Fermo immagine del trailer
Hunger Games: La ragazza di fuoco
(The Hunger Games: Catching Fire, 2012, Usa)

E' senza dubbio l'evento planetario del momento, che arriva in Italia sulla scia di un successo americano superiore a Twilight e Il cavaliere Oscuro. Protagonista la ormai leggendaria Premio Oscar Jennifer Lawrence nel ruolo di Katniss: la nuova icona ribelle dei giovani. 

Dopo aver vinto la 74ª edizione degli Hunger Games, Katniss Everdeen e Peeta Mellark si trasferiscono nelle loro nuove abitazioni nel Villaggio dei Vincitori in Distretto 12. Ma non c'è tempo per godersi la vittoria perché Katniss, diventata una star, deve intraprendere il giro dei distretti, il cosiddetto "Tour di Victor". Lungo la strada Katniss percepisce che la ribellione sta montando, ma che il Capitol cerca ancora a tutti i costi di mantenere il controllo proprio mentre il Presidente Snow sta preparando la 75ª edizione dei giochi (The Quarter Quell), una gara che potrebbe cambiare per sempre le sorti della nazione di Panem. Per questa 75ª edizione dei Games, verranno sorteggiati 24 dei vincitori ancora in vita dei precedenti Hunger Games che quindi dovranno ritornare nell'arena. Katniss, sapendo di dover competere contro Peeta per la seconda volta, fa promettere a Haymitch di proteggerlo a discapito della sua stessa vita...

Da abitante qualunque di un anonimo villaggio, Katniss si è trasformata in una vera star, adorata da tutti e consapevole del suo successo.
Il suo trionfo però durerà poco: oltre che una star, Katniss è diventata un simbolo di speranza e di «coscienza» per la popolazione di Panem, tenuta sotto scacco da una rigida oligarchia guidata dal presidente Snow (Donald Sutherland). Una speranza che appare come una grande minaccia per il potere, e che pertanto va eliminata.Su questo questo dualismo potere – ribellione,  gioca  la ragazza di fuoco, incarnata da un’eroina al femminile per nulla d’un pezzo e a cui la Lawrence sembra assomigliare parecchio.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE