questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Balla con noi

Locandina del film Balla con noi
Balla con noi
(Balla con noi, 2011, Italia)

Hanno vent’anni dei sogni da realizzare, degli ostacoli da superare. Hanno l’energia dei sentimenti, l’incoscienza dell’età, le incertezze di chi non sa come sarà il domani. Hanno idee diverse, diverso colore della pelle, ma hanno in comune una grande passione: ballare!

 

Roma. Erica è una ballerina dell’Accademia Nazionale di Danza. L’esame di diploma si avvicina e la pressione aumenta. Erica vuole dimostrare di impegnarsi al massimo, ma è deconcentrata, balla male, cade e si infortuna ad una caviglia. Il mondo sembra crollarle addosso. Marco è l’anima degli Avangers, una crew multietnica (Sara, Claudietto, Congo e Aziz) in competizione continua con la crew di Cico, il nuovo ragazzo di Betty, la sua ex. Erica e Marco sono fratelli. Sono estremamente diversi ma la passione per la danza li tiene molto legati. Quando Erica inizia a frequentare maggiormente la gang di suo fratello le si apre un mondo diverso. Non solo un altro tipo di danza ma anche l’amore per Congo, un ragazzo che non avrebbe mai pensato di frequentare. L’universo della danza classica e quello della street dance si avvicinano sempre di più, tanto che Erica, sostituisce anche un membro del gruppo di Marco. Ma la danza classica la richiama all’ordine. Il saggio finale si avvicina e la ragazza necessita di riprendere le lezioni con la storica insegnante, Valeria. Il problema si pone quando la prova di classica si scopre essere lo stesso giorno in cui si terrà la sfida tra gang di street dance. Erica dovrebbe ballare per entrambi i gruppi. Come fare? A quel punto la ragazza scoprirà che può veramente contare sull’amore e il supporto di suo fratello Marco...

 

Sulla sia del successo di film come l’ultimo StreetDance 3D, Save the last dance, Honey, Step Up, High School Musical a quelli mitici degli anni ’90 come Dirty Dancing, Balla con noi è la versione italiana. “Per dare un carattere più europeo e italiano alla storia, si è deciso di raccontare la realizzazione di un piccolo sogno attraverso la scoperta dell’importanza di appartenere ad un gruppo e di come il gruppo possa aiutare a reagire e a superare le difficoltà. – ha affermato la regista - Accanto alla storia d’amore, sono fortissimi i rapporti d’amicizia e, cercando di essere un po’ più originali rispetto alle classiche storie d’amore tra una ballerina classica e un ragazzo ‘di strada’, il rapporto principale è quello che unisce un fratello e una sorella che scoprono un loro fortissimo legame. Un rapporto che porterà entrambi a crescere in un appassionante percorso di formazione”. “Ma la vera forza del film sono le musiche e le coreografie che, realizzate da professionisti eccezionali, hanno entusiasmato gli appassionati di danza e musica che hanno ritenuto il film all’altezza dei modelli americani”, ha concluso Cinzia Bomoll.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE