questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

After Earth

Locandina del film After Earth
TRAILER Fermo immagine del trailer
After Earth
(After Earth, 2013, USA)

Precipitati con una navicella sulla Terra disabitata da oltre mille anni, un padre ed il figlio adolescente dovranno imparare a sopravvivere in un pianeta selvaggio e pieno di insidie, per lanciare un segnale di soccorso.

Mille anni dopo gli eventi catastrofici che hanno costretto l'umanità ad abbandonare la Terra, il pianeta Nova Prime è diventato la nuova residenza della razza umana. Il leggendario generale Cypher Raige (Will Smith), torna a casa dopo un lungo viaggio di servizio, pronto a fare da padre al figlio tredicenne Kitai (Jaden Smith). Quando una tempesta di asteroidi danneggia la navicella spaziale su cui viaggiano, padre e figlio sono costretti a un atterraggio di fortuna su una Terra ormai sconosciuta e inospitale. Mentre suo padre gravemente ferito rimane nell’abitacolo, Kitai deve avventurarsi un pianeta dove tutto si è evoluto per uccidere gli umani per recuperare il loro razzo d’emergenza. In gioco non c’è solo la sopravvivenza, ma la possibilità per Kitai di dimostrare al padre il proprio valore.

Tra fantascienza e post apocalisse, con un occhio ad Avatar, il regista de Il Sesto Senso confeziona un'avventura sci-fi che comuiga una forte dinamica familiare padre-figlio con l'esplorazione di una terra selvaggia dove non c'è più posto per gli uomini.

Inizialmente titolato 1.000 AE, M. Night Shyamalan scommette sui due Smith, padre e figlio, per il suo rilancio (dopo il poco entusiasmante L'Ultimo Dominatore dell'Aria) e gira la pellicola direttamente in digitale con le nuovissime F65 Sony CineAlta 4K.

Entrambi appassionati di fantascienza - il primo ha diretto Signs e E venne il giorno, il secondo ha interpretato Io sono leggenda e Independence Day - Night ShyamalanWill Smith da tempo cercavano un progetto condivisìbile. Per trovarlo Shyamalan ha accettato, per la prima volta in vent’anni – evidentemente, intrigato dal rapporto padre figlio in un contesto fantascientifico – un progetto scritto da terze persone. La prima sceneggiatura è stata scritta infatti da Gary Whitta su soggetto dello stesso Smith. In fase di pre-produzione, Shyamalan ha rimaneggiato lo script passandolo a Stephen Gaghan (Traffic, Syriana). Infine anche il premio Oscar Mark Boal (The Hurt LockerZero Dark Thirty) è stato chiamato a collaborare alla scrittura. Infine Smith torna a recitare accanto al figlio, dopo La ricerca della felicità di Gabriele Muccino.

VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE