questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

18 anni dopo

Locandina del film 18 anni dopo
TRAILER Fermo immagine del trailer
18 anni dopo
(18 anni dopo, 2010, Italia)

Mirko e Genziano sono fratelli separati dal vivere in due Paesi diversi, l’Italia e l’Inghilterra, e divisi da un dolore. Un tormento muto che non li fa incontrare da diciotto anni. La morte improvvisa del padre li ricongiunge a Roma, dove Mirko sopravvive ai debiti e al ricordo di una madre perduta in un incidente automobilistico. Genziano, businessman a Londra, condivide col fratello lo stesso lutto e la stessa inquietudine. Costretti dal testamento paterno a condividere un viaggio e una destinazione, Mirko e Genziano partiranno alla volta di Scilla, dove il padre ha chiesto di essere seppellito. A bordo di una vecchia Morgan batteranno strada e passato, rielaborando un vecchio trauma e trovando finalmente il modo di (con)vivere insieme.

VOTO
 

BATTUTE DAL FILM

  • "Non ho la fidanzata, ma vado spesso a puttane"
    "Me fa ride che paghi le donne pe' venì co' te"
    "Non le pago pe' venì co' me, ma per annassene subito dopo. Me piaccio così, solo e stressato"
    Marco Bonini si racconta al fratello Edoardo Leo. Con eccessiva sincerità
  • "Che c'è scritto?"
    "Hotel una stella"
    "Ma è il nome o la categoria?"
    "Me sa tutte e due"
    I due fratelli costretti a una sosta forzata e poco lussuosa
  • "C'ho due mesi pe' pagà l'arretrati, poi sennò che famo 'na pasticceria nella carrozzeria"
    "E' poco igienico"
    "E' quello che dico pure io"
    Logica cartesiana nella gesione economica dei beni di famiglia
  • "B-b-b-buongiorno, s-s-sei Mirko?"
    "C-c-che fai, p-p-p-prendi per il culo?"
    "Ma n-n-no sono un avv-v-v-ocato, e poi ti ricordi, andavamo d-d-dallo s-s-stesso logopedista. C-c-che poi era una p-pippa, mi sa"
    "Direi"
    Le vecchie battute sui balbuzienti funzionano sempre
  • "Mamma er 68 non l'aveva proprio capito. Tutti andavano a Londra e a Parigi e lei invece è venuta a fà la casalinga a Roma. Non voleva cambià er mondo?"
    "Il suo l'ha cambiato"
    I due fratelli scoprono il vero conformismo della madre scomparsa
  • "Scappare lo chiami continuare a vivere?"
    "Io sto cercando di mettere in ordine la mia vita. Se me lasciaste in pace..."
    "E come t'abbiamo disturbato? T'ha disturbato papà morendo? Scusa tanto, non voleva..."
    Fratelli serpenti

NOTIZIE CORRELATE

ULTIME NOTIZIE