questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Zac Efron il fighetto si è fatto uomo. Anteprima di ‘17 Again’

07/05/2009

In una commedia sul genere di "Cambia la tua vita con un click" e "Quel pazzo venerdì", il ventunenne Zac Efron, idolo delle ragazzine di mezzo mondo, dimostra di essere maturato dai tempi di "High School Musical". Ma il vero protagonista della comicità è Thomas Lennon, veterano della serie tv "Reno 911!".


Mike O'Donnell adulto (Matthew Perry) si ritrova a trentasette anni con un lavoro che non lo gratifica, un capo ben più giovane di lui che lo umilia, una moglie (Leslie Mann) che vuole il divorzio e due figli con i quali non c'è dialogo. Un tempo, Mike O'Donnell diciassettenne (Zac Efron) rinunciò al basket e al college per prendersi cura della ragazza che aspettava un bambino da lui. E se invece quella volta Mike O'Donnell avesse continuato a giocare a basket, avesse ottenuto una borsa di studio e avesse continuato la propria carriera scolastica? Il desiderio di una seconda possibilità viene in qualche modo esaudito, ma non tutto va come previsto...

"E se invece quella volta avessi...?": è lo stuzzicante, straziante, imperituro interrogativo che spunta fuori di quando in quando sul grande schermo, così come nella vita vera di ciascuno di noi, visto che il tempo scorre (ahimè) in una sola direzione. In termini di scrittura cinematografica, una vera e propria cornucopia che non smette di sfornare sceneggiature in quel di Hollywood - giusto il prossimo 3 luglio esce La Rivolta delle Ex (Mark Waters, 2009) -. Curiosamente, i film generati da tale interrogativo si collocano spesso e volentieri al di fuori della casella "fantascienza", che sembrerebbe l'ecosistema privilegiato per svilupparne gli annessi e connessi; si ricorre piuttosto a un mero espediente fantastico che funge soltanto da catalizzatore della storia e poi svanisce nel nulla, senza troppe spiegazioni logiche. In 17 Again. Ritorno al liceo, ad esempio, il "catalizzatore" è un misterioso quanto simpatico vecchietto con la barba e le rughe di un Babbo Natale (Bryan Doyle-Murray), che a parte far ringiovanire il protagonista non ha in pratica altra voce in capitolo nella storia.

 

 

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA