questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Zac Efron

16/09/2007
Hairspray: Happy Days tra lacca e Rock & Roll - Intervista a Zac Efron

Vent'anni il prossimo ottobre, Zac Efron è il nuovo divo di teenagers e non solo. Dopo tanti episodi di celebri serie televisive e il grande successo avuto con High School Musical (di cui è in preparazione il secondo sequel), adesso l'attore californiano è nel cast di Hairspray (dal 28 settembre al cinema distribuito da Moviemax) versione musical dell'irriverente pellicola diretta da John Waters ed interpretata da Divine. Un film divertente e intelligente, impreziosito da un grande cast e da una musica travolgente. Diretto e coreografato da Adam Shankman, il film annovera tra i suoi protagonisti Christopher Walken, Queen Latifah, Michael Mardsen una splendida Michelle Pfeiffer, un inedito e irresistibile John Travolta nel ruolo di una mamma sovrappeso e – come da tradizione per il musical di Broadway - l'esordiente Nikki Blonsky. La storia è ambientata nel 1962 a Baltimora dove, finalmente, c'è aria di grandi cambiamenti. Edna (John Travolta) è una donna di 135 chili strabordante tanto di stazza quanto di personalità, stiratrice e lavandaia è sposata con lo stralunato Wilbur (Christopher Walken). La perfida Velma Von Tussle (Michelle Pfeiffer) tenta di portarle via il marito, mentre le rispettive figlie Tracy e Amber si sfidano in un programma televisivo, il mitico Corny Collin's Show facendosi notare il più possibile. Tutto questo sullo sfondo della non facile integrazione razziale tra neri e bianchi, ma – anche – tra grassi e magri…

Come è stato coinvolto in Hairspray?
Facendo una lunga serie di provini. Per me era un sogno potere interpretare un musical importante come questo, perché – oggi come oggi – gli Studios hollywoodiani non ne producono tantissimi. Era un'occasione davvero da non perdere. Mi considero molto fortunato: la cosa più difficile, per me, è stata ballare. Non sono mai stato troppo bravo e portato per la danza.

Il film è molto divertente, ma contiene al suo interno anche un messaggio positivo, soprattutto, per i giovani…
E' vero e io sono molto contento di potere partecipare a pellicole del genere che abbiano anche un qualche valore. Film come Hairspray e – più in generale – pellicole che contengano al loro interno una morale e un messaggio positivo sono quelle che mi interessano di più come attore. Il tema di Hairspray è sempre stato estremamente rilevante, ma credo che lo sia ancora di più oggi come oggi.

Scritto da ADMIN
Tag: zac efron
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA