questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Woody Allen non ama la pubblicità

Attualità

16/04/2009

Woody Allen ha citato per 10 milioni di dollari di danni il quarantenne Dov Charney, proprietario della catena di abbigliamento American Apparel, che ha utilizzato a scopi pubblicitari, senza permesso, una foto dell'attore-regista, presa dal film "Io e Annie", in cui Allen appariva con una lunga barba ed il cappello da rabbino ebreo ortodosso. La foto è stata esposta a Los Angeles e New York, nel 2007, con caratteri ebraici che promuovevano il marchio American Apparel. La reazione di Allen - che non si è mai prestato a fare pubblicità - arriva con un certo ritardo, probabilmente a causa di un braccio di ferro con Dov Charney che ha affermato che l'immagine di Allen non varrebbe un granché perché compromessa da una vita privata piena di scandali, di cui ha minacciato di poterne raccontare alcuni poco conosciuti.

Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA