questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Woody Allen alle prese (suo malgrado) con una nuova web serie

Attualità, Personaggi, Serie TV

18/05/2015

Woody Allen è indubbiamente uno dei più prolifici autori e registi dei nostri tempi, nonostante la vena nostalgica che, dalla sua vita personale, infonde senza filtri nei suoi gioielli di regia. Allen ha sceneggiato più film poi nominati agli Oscar, di chiunque altro. Ma, cosa ancor più affascinante di questo autore settantanovenne, è la capacità di realizzare una pellicola all'anno, senza lasciare che l'era digitale penalizzi il suo operato. Woody Allen non ha un computer e non ha mai visto nessun film in streaming – per cui è comprensibile che subito dopo aver accettato di collaborare con gli Amazon Studios nella scrittura e nella regia inedita di un'intera stagione di una nuova web serie, composta da episodi della durata di 90', il tradizionale autore cinematografico si sia subito pentito.

Il progetto è stato annunciato circa quattro mesi fa – Amazon, visto il grande successo ottenuto ai Golden Globes da Transparent – ha pensato di coinvolgere il celebre regista nella realizzazione di una nuova ed ambiziosa serie web. Tuttavia, a tal riguardo, Allen ha annunciato a Deadline – in occasione dell'uscita del suo nuovo film, Irrational Man, con Emma Stone e Joaquin Phoenix - di essersi completamente pentito di aver accettato la proposta. Completamente estraneo all'universo parallelo sintetico e digitale, quale è Internet, ed ignaro di cosa sia il servizio di streaming, Allen si è espresso in questi termini: 

"È molto dura per me. Ho peccato forse di presunzione, bene, lo realizzerò come fosse un film...sarà un film suddiviso in sei parti. Tuttavia, è più facile a dirsi che a farsi – per me, è stato assolutamente difficile. Mi sono scervellato, ho lottato e spero solo che, quando finalmente sarò riuscito ad ultimarne la realizzazione – e ne avrò fino alla fine del 2016 – loro [Amazon Studios] non rimarranno delusi, perchè sono delle persone squisite e non voglio deluderle!Woody Allen non sapeva neanche chi fossero gli Amazon, quando questi si sono messi in contatto con lui. Tuttavia, nonostante l'autore abbia più volte ribadito di non guardare mai la televisione e, quindi, di non avere assolutamente le idee chiare su come poter creare uno show di successo, i noti Studios hanno insistito perchè accettasse, dandogli completa libertà artistica.

"Sto facendo del mio meglio - eppure non è così semplice come credevo che fosse. […] Riesco a sentire ogni penny che mi stanno offrendo e spero solo che non pensino mai, qualcosa tipo 'Mio Dio, noi gli diamo una notevole somma di denaro e libertà ed è questo quello che lui dà a noi?'. Lo scrittore/ regista/ attore Allen ha dato voce alle sue insicurezze e paure, ammettendo anche, che spesso è stato proprio questo suo aspetto un po' paranoico ad alimentare la sua carriera. Questa ansia sarà, quindi, il punto di partenza per la creazione di un nuovo capolavoro firmato da uno dei più grandi maestri del cinema? Questo è, senza ombra di dubbio, quanto ci auguriamo. 

Scritto da Alexia Altieri
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA