questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Winterbottom e Firth per Amanda Knox

Attualità, Personaggi

05/10/2010

Autore discusso, ma sicuramente di grande talento, Michael Winterbottom ama da sempre inoltrarsi in una terra di mezzo, tra il documentario ed il cinema d'autore, dove la realtà si incontra e scontra con le sue affascinanti visioni artistiche. Vedi Benvenuti a Sarajevo, premiato a Cannes, Road to Guantanamo, premiato a Berlino, o il toccante Genova.

Adesso Winterbottom sta lavorando ad un nuovo progetto incentrato sul caso di Amanda Knox, la studentessa americana condannata (insieme a Raffaele Sollecito) a 26 anni di carcere per l’omicidio di Meredith Kercher. Nelle scorse settimane Winterbottom assieme all'attore Colin Firth (nella foto) sono stati a Perugia per prendere visione dei luoghi dove è maturato il delitto e delle eventuali location per le riprese del film. Colin Firth, sposato con un'italiana, ha una casa a Roma e vive pressoché stabilmente nel nostro paese. L'attore, premiato l'anno scorso a Venezia per la sua interpretazione in A Single Man, dovrebbe interpretare il ruolo di un giornalista inglese residente in Italia. Firth e Winterbottom hanno incontrato insieme la giornalista statunitense di stanza a Roma Barbie Latza Nadeau, autrice di Angel Face: The True Story of Student Killer Amanda Knox, il libro ripudiato dagli avvocati e dai famigliari della Knox, perché suggerisce la colpevolezza della ragazza di Seattle. Comunque il film di Winterbottom, secondo una dichiarazione dello stesso regista, non prenderà le parti di nessuno. “Non ho idea se l’abbiano fatto o no, il film non sarà incentrato su quello."

Da notare che nel frattempo è già in lavorazione un film per la tv americana basato sulla stessa vicenda perugina, in cui Hayden Panettiere vestirà i panni Amanda Knox. Intanto in Italia i legali della ragazza americana e dello studente italiano Raffaele Sollecito affilano le armi per la prima udienza del processo di appello, è fissata per il 24 novembre.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA