questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Winterbottom: adesso un film sul caso Amanda Knox

Attualità, Personaggi

18/07/2013

Si intitolerà "The Face of an Angel" il nuovo film del regista britannico Michael Winterbottom e sarà incentrato sull'omocidio della giovanissima Meredith Kercher e sul processo ad Amanda Knox. Anche se, il regista tiene a precisare, sarà più attento al tema della perdita di una figlia ed a cercare di capire il perché la gente è più attratta dalla vioenza che dall'amore. Lo ha dichiarato lo stesso Winterbottom intervistato ad Odessa (dove ha presentato il suo ultimo film The Look of Love con Steve Coogan nel ruolo di un impresario di film porno) all' Hollywood Reporter

The Face of an Angel, tratto dal libro Angel Face: Sex, Murder and the Inside Story of Amanda Knox, scritto dal giornalista americano, residente a Roma, Barbie Latza Nadeau, e con una sceneggiatura di Paul Viragh, attraverso la tragica vicenda dell'assassinio della studentessa inglese Meredith Kercher, avvenuto a Perugia nel 2009,  e l'accusa e la iniziale detenzione di Amanda Knox e del suo amico Raffaele Sollecito, sarà un'occasione per una riflessione sul fascino esercitato dalla violenza nella nostra società. Il caso Knox - Sollecito è stato nelle prime pagine dei giornali per mesi, ed è ancora in attesa di definizione a livello penale, dopo la scarcerazione avvenuta lo scorso marzo dei due principali imputati.

Non ci sono ancora attori scritturati per il film che sarà prodotto dalla BBC insieme all'italiana Cattleya, ma Winterbottom ha fatto sapere di volerci lavorare da subito, avendo già terminato le riprese  di quello che lui definisce "il mio primo sequel" ovvero The Trip To Italy, con Coogan, Rob Brydon e Rosie Fellner, che segue le vicende della sua commedia del 2010 The Trip.

Scritto da Piero Cinelli
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA