questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

We Are Your Friends, cosa ne pensa la stampa internazionale

Attualità, Personaggi

15/09/2015

Una divertente sorpresa di fine estate”. Così il Time Out New York ha definito We Are Your Friends, il film di Max Joseph che riporta sul grande schermo l’attore Zac Efron e sarà nelle sale italiane dal 17 Settembre. Cole, un giovane dj, fa la conoscenza del più esperto e famoso collega James Reed, e trova in lui una guida capace di dare una svolta alla sua carriera finora deludente. Contemporaneamente Cole si innamora di Sophie, l’affascinante e misteriosa fidanzata di James e prende il via un’avventura nella movida hollywoodiana sulle note di una musica elettronica e pop.

Uno studio sugli intossicanti: alcol, droga, giovani ed Emily Ratajkowski. Tutti e quattro sono potenzialmente pericolosi, ma quasi impossibile da lasciar perdere”  ha scritto il New York Post, mentre il New York Magazine si limita a sottolineare che “La musica è fantastica”. Joseph infatti sceglie di dare un ruolo fondamentale alla musica, non solo perché legata alla professione del protagonista, ma per uno stile di narrazione ben preciso. “We Are Your Friends è prevedibile, a volte di cattivo gusto, ma l'energia è instancabile, e il piacere per gli occhi abbondante. Lo scrittore e regista Max Joseph (al suo primo lungometraggio) porta sincerità e una dolcezza abilmente modulati” ha aggiunto The Hollywood Reporter. Infatti, dopo Catfish per MTV, il giovane regista riesce finalmente a debuttare sul grande schermo realizzando anche la sceneggiatura insieme a Meghan Oppenheimer. Il cast, oltre a Zac Efron, ritrova Emily Ratajkowski, Wes Bentley, Johnny Weston e Shiloh Fernandez.

Ciò che rende "We Are Your Friends" meritevole del vostro tempo è l'abilità del regista nel trasmettere l'euforia della musica da ballo nel contesto di un film vero e proprio” ha scritto HitFix, seguendo l’idea di ReelViews che ha aggiunto che “Le sequenze musicali pulsano di energia e questo consente al film di mantenere la sua direzione”. I personaggi sono immersi nel ritmo e il film diventa un’avventura frizzante e colorata che coinvolge lo spettatore, anche solo fisicamente. Non mancano momenti sopra le righe, ma “la regia di Joseph offre un introito energetico, incorporando montaggi visuali del testo, un taglio veloce e l’ uso creativo dell’ animazione per portare la musica elettronica martellante alla vita cinematografica” come ha notato il Chicago Tribune. Per quanto riguarda l’interpretazione di Zac Efron, Empire lo ha liquidata come “convincente”, mentre Slant Magazine ha scritto: “Nei panni di Cole Zac punta di piedi lontano dal suo passato, e il film osserva acutamente un personaggio che non sa come proteggere il suo futuro e la sua identità”.

We Are Your Friends ha il suo cuore al posto giusto, ed è abbastanza scaltro e coccolone per ottenere risultati vincenti. Ma sarebbe potuto essere un film infinitamente migliore” ha concluso infine Variety. 

Scritto da Letizia Rogolino
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA