questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Victims e Salve Regina, due corti in 3D al Festival di Roma

Attualità

27/10/2010

“VICTIMS”: anche il concerto/festa è solo in 3D! Solo chi indosserà occhialetti in 3D potrà accedere alla festa/concerto dedicata a “VICTIMS”, il cortometraggio in 3D di Anne-Riitta Ciccone che sarà presentato al prossimo Festival Internazionale del Film di Roma – nella sezione Extra, il primo novembre.

Il giorno stesso, alle 21.30 al Dimmidisì, si terrà un breve concerto dei Kyddycar (che hanno firmato le musiche di “VICTIMS”), una delle realtà musicali più promettenti del panorama italiano, e si potrà vedere in anteprima il loro videoclip in 3D di “Purple Fish Wedding", dal cd "Sunlit silence", edito da Raitrade, girato dalla stessa Anne-Riitta Ciccone.

La Ciccone è la prima regista italiana che si sta lanciando nel 3D e che girerà prossimamente il lungometraggio tridimensionale dal titolo I’M, di cui “VICTIMS” è un primo step. La regista ha scelto la sfida di misurarsi con le nuove tecnologie per raccontare il mondo di Eviljessica, una strana “lolita gotica” già fenomeno di culto nella rete; un giorno l’ha conosciuta via web nascosta dietro il suo nickname, scoprendo così un misterioso essere virtuale, tramisgrante, che non si fa mai vedere, e che lascia dietro di sé tracce che vengono seguite dai suoi numerosi fan. Le dà un nome: “Jessica” e la fa diventare protagonista del corto “VICTIMS”, ma anche del lungo in 3D “I’M”, di prossima realizzazione.

La Ciccone ha coinvolto grandi nomi del cinema come il direttore della fotografia Pasquale Mari, lo scenografo Maurizio Sabatini e il mago degli effetti visivi David Bush. La leader dei Kiddycar, Valentina Cidda, dà anche il volto in “VICTIMS” alla madre di Jessica, impersonata da Ashley Brenda C. Produce Francesco Torelli con il supporto della Genova Film Commission.

Per la festa di Victims: Roma, Dimmidisì (Via dei Volsci 126 a San Lorenzo), 1 novembre h.21.30 – ingresso libero (ma in 3D...)

SALVE REGINA, che sarà presentato il 30 ottobre alle ore 15 all'Auditorium Parco della Musica - Teatro Studio, al Festival del Cinema di Roma, PRIMO CORTO ITALIANO "NARRATIVO" GIRATO IN 3D, di LAURA BISPURI (che quest'anno ha vinto il David di Donatello 2010 e il Festival Arcipelago come miglior corto con Passing time) prodotto dal Festival CINERAMNIA 3D, legato al Cineforum Teramo (di cui fa parte Marco Chiarini regista de L'UOMO FIAMMIFERO).

Il corto, pensato e scritto per il 3D, narra l'amore platonico tra due solitudini, un uomo di mezza età sulla sedia a rotelle e una donna dal corpo ingombrante. L'acqua di una piscina a far da sfondo, reso personaggio "altro" da un 3D utilizzato in chiave drammaturgica. Le riprese in 3D sono state curate da Ermanno di Nicola, nominato ai David Donatello 2010 nella sezione migliori effetti speciali visivi. Trama: Lei ha un corpo ingombrante. Lui vive su una sedia a rotelle. Lei pulisce la piscina. Desiderandola. Lui osserva lei. Desiderandola. In un mondo di arcaiche processioni che svelano la brutalità dei bisogni e dei desideri il coraggio dell'incontro li libererà dal peso delle loro esistenze. In 3D.

Scritto da Nicoletta Gemmi
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA