questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Vi perdono, Valeria Golino passa dietro la macchina da presa?

Attualità, Personaggi

07/07/2011

Deve essere piaciuto molto a Valeria Golino dirigere il cortometraggio Armandino e il madre, al punto che avrebbe deciso di riprovarci, questa volta passando dietro la macchina da presa per una vera e propria pellicola. Secondo Cinecittà news infatti l'attrice avrebbe intenzione di dirigere e produrre con la sua Buena Onda (casa di produzione fondata insieme al fidanzato Riccardo Scamarcio), l'adattamento cinematografico di Vi perdono, romanzo firmato da Angela Del Fabbro per Einaudi. A quanto pare la scenggiatura sarebbe già stata scritta da Valia Santella e Francesca Marciano con la collaborazione della stessa Golino. Le riprese inizieranno nei prossimi mesi: l'attrice è infatti al momento libera da impegni sul set dopo aver terminato Un baiser papillon, diretto da Karine Silla ed uscito in Francia il 1 Giugno.

Questa la sinossi ufficiale del libro pubblicata da Ibs:"Maria ha trentadue anni, è una ragazza come tante, vive da sola e ha delle storie occasionali. Da tre anni ha deciso di aiutare a morire le persone che lo desiderano: malati terminali che vogliono abbreviare l’agonia, persone le cui sofferenze intaccano la dignità di essere umano. Pur lavorando in clandestinità, nell’ambiente medico è piuttosto famosa e molti si affidano a lei. Uomini e donne che aspettano le istruzioni per abbandonare la vita senza soffrire. Sono incontri strazianti in cui l’attesa della fine del dolore coincide con la separazione definitiva tra un marito e una moglie, tra una madre e un figlio. Un giorno però a richiedere il suo servizio è un settantenne in buona salute, che ritiene semplicemente di aver vissuto abbastanza. L’incontro metterà in discussione le convinzioni di Ilaria e la coinvolgerà in un dialogo serrato lungo il quale la relazione tra i due sembrerà infittirsi di sottintesi e ambiguità affettive". Che ne pensate?

Fonte: Cinecittà news

 

 

Scritto da Manuela Blonna
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA