questo sito contribuisce all'audience diiVid.it
Caricamento pagina in corso...

Verso Venezia

09/07/2009

A tre settimane dall'annuncio ufficiale del cartellone della edizione n. 60 della Mostra del Cinema, diretta da Marco Muller, che avrà luogo dal 2 al 12 settembre, comincia a delinearsi, a livello di indiscrezioni, uno scenario molto interessante. Da questo primo 'post' l'Italia esce alla grande, con una presenza da G8, si parla di cinque o sei titoli in predicato tra concorso e sezioni parallele. A cominciare dal film d'apertura, Baaria di Giuseppe Tornatore, autentico colossal d'autore e proseguendo, anche questo titolo è certo, con Il Grande Sogno di Michele Placido, una rilettura più autobiografica che politica del 68. Altro titolo importante, dato per molto probabile, Lo spazio bianco di Francesca Comencini, tratto dall'omonimo romanzo di Valeria Parrella e interpretato da Margherita Buy. Dovrebbero approdare al Lido anche Vivo, il nuovo film di Alessandro Angelini, che dopo il convincente L'aria salata torna sul tema padre-figlio con Sergio Castellitto nei panni di un padre alla ricerca della persona a cui è stato donato, dopo la morte, il cuore del figlio, e L'uomo che verrà, opera seconda di Giorgio Diritti, che dopo il cult Il vento fa il suo giro, racconta in docufiction la strage di Marzabotto. Altro titolo quasi certo è La doppia ora di Giuseppe Capotondi, un noir interpretato da Filippo Timi e Ksenia Rappoport.


Scritto da ADMIN
VOTO
 

NOTIZIE CORRELATE

LA PROSSIMA SETTIMANA